Letizia Lanza

CURRICULUM VITAE

NOME E COGNOME DEL SOCIO: Letizia Lanza

 

INDIRIZZO E-MAIL: letizialanza@libero.it

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM: Diploma di Maturità Classica conseguito presso il Liceo Ginnasio “M. Polo” di Venezia; Laurea in Lettere Antiche (110/110) presso L’Università di Padova; Diploma di Perfezionamento in Scienze dell’Antichità – Indirizzo Filologico (60/60 e lode) presso l’Università di Urbino.

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI: Docenza di ruolo ordinario nel Liceo Classico. Attività di ricerca e seminari presso varie università (Urbino, Bologna, Venezia, Padova, Roma). Collaborazione scrittoria e/o redazionale a parecchie riviste italiane e straniere (“GIF”; “La Clessidra”; “Nexus”; “Senecio”; “Bollettino dell’Associazione Iasos di Caria”; “Il Musagete”; “Relationes Budvicenses”; “YIP”; “IPR”; “Poesia e Spiritualità”; “Porti di Magnin”) e attività editoriale (co-direzione, impaginazione, editing delle collane “VeneziaStory” e “VeneziaFlash” di Supernova Edizioni).

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI: 1. Saggistica: Archèstrato, il cuoco degli dei (con C. D’Altilia, illustrato da M. Vulcanescu), Abano Terme (PD), Piovan Editore 1988; Sofocle. Problemi di tradizione indiretta (con L. Fort, premessa di M. Geymonat), Padova, Editoriale Programma 1991; Ritorno ad Omero. Con due appendici sulla poesia africana, Venezia, Supernova 1994; Scritti di donna, Venezia, Supernova 1995; Il gioco della parola (1987-1995), Venezia, Supernova 1995; Eidola. Immagini dal fare poetico, Venezia, Supernova 1996; Scripta selecta. Da oggi a oggi, Venezia, Supernova 1997; Vipere e demòni. Stereotipi femminili dell’antica Grecia, Venezia, Supernova 1997; Donne greche (e dintorni). Da Omero a Ingeborg Bachmann, Venezia, Supernova 2001; Grecità femminile. L’altra Penelope, Venezia, Supernova 2001; Frustoli di scrittura. Tra paganesimo e misticismo (postfazione di M. Ferrari), Venezia, Supernova 2002; Il diavolo nella rete (premessa di F. Santucci, postfazione di G. Lucini), Novi Ligure (AL), Edizioni Joker 2003; Diabolica. Da oggi a ieri, Venezia, Supernova 2004; Ludi, ghiribizzi e varie golosità, Venezia, Supernova 2005; Le donne e l’antico, ed. L. Fort – I. Lisovy, Ceské Budejovice-Venezia, Johanus 2006; Vino donne amori (di varia antichità), Venezia, Supernova 2006; Medusa. Tentazioni e derive, Padova, Studio Editoriale Gordini 2007; Donne e sangue a Venezia. Spigolature storiche di cronaca nera (con G. Distefano), Venezia, Supernova 2008; Mirabile bruttezza (premessa di A. Pajalich), Padova, Studio Editoriale Gordini 2008; Femminilità “virile”, tra mito e storia, Novi Ligure (AL), puntoacapo Editrice 2009; La verità e il mito. Trittico muliebre (premessa di T. Agostini), Venezia, Supernova 2010; Ducisse veneziane (con G. Distefano – D. Zamburlin), Venezia, Supernova 2010; Variazioni omeriche (e anguillesche), Venezia, Supernova 2011; Donne e società. Genealogia di genere ai tempi della Serenissima, Roma, Aracne Editrice 2014.

  1. Poesia: Poesie soffocate, Venezia, Poligrafica 2005; Levia Gravia 2004-2005, Venezia, Poligrafica 2006; Tracce (premessa di G. Lucini), Piateda (SO), Edizioni CFR 2011.
  2. Saggi, articoli e/o interventi poetici in opere a più mani: La cittadinanza vissuta, a cura di A. Cappelli – P. Cavallari – L. Ciuffani – G. Rizzo Pagnin, I Quaderni del Centro Donna di Venezia 3, Venezia 1998; Profili veneziani del Novecento 7, a cura di G. Distefano – L. Pietragnoli, Venezia, Supernova 2003; Atti e Memorie dell’Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti già dei Ricovrati e Patavina 116, 2003-2004; Per Cesare Ruffato. Testimonianze critiche, Venezia, Marsilio 2005; Una Spina nel piatto, Comacchio (RA), Banca Popolare di Ravenna 2005; L. Troisio – C. Ruffato, Folia sine nomine secunda. 84 poeti anonimi, Venezia, Marsilio 2005; Atti della Dante Alighieri a Treviso: 2003-2006 (5° vol.), a cura di A. Brunello, Treviso, Grafiche Zoppelli 2006; Manifesto della cultura europea per la pace – 1999, a cura di I. Malcotti, Barzago (LC), Editrice Marna 2007; Atti e Memorie dell’Ateneo di Treviso (n.s.) n. 25, anno accademico 2007/08; Geografia di Genere (A. Ponti – T. Plebani – L. Lanza – F. Bertinchamps – F. Carrer – L. Castelli – L. Lobina – E. Barbuio – F. Dissera – P. Trevisonno): Desiderio di città. Percorsi di donne sull’abitare (con contributi di R. Borghi – F. Di Cara – M.T. Dini – S. Macchi – L. Rizzo Pagnin – E. Salzano – M. Sclavi – F. Zuin), Venezia, Comune di Venezia – Consulta delle Cittadine 2009; L’impoetico mafioso. Antologia di poesia per la legalità e la responsabilità in ricordo di Angelo Vassallo, a cura di G. Lucini, Piateda (SO), Edizioni CFR 2010; Atti e Memorie dell’Ateneo di Treviso (n.s.) n. 27, anno accademico 2009/10; La giusta collera. Scritti e immagini per un impegno civile, a cura di G. Lucini, Piateda (SO), Edizioni CFR 2011; Pianeta Poesia. Documenti 3 – 2006-2011, a cura di F. Manescalchi – L. Ugolini, Bagno a Ripoli (FI) Il Bandino 2012; Atti dell’Associazione Italiana di Cultura Classica – Delegazione di Treviso, Letture 2008-2010, a cura di A. Pastore Stocchi, Treviso, Comune di Treviso 2012; Atti e Memorie dell’Ateneo di Treviso (n.s.) n. 28, anno accademico 2010/11; Ai propilei del cuore. Premessa di G. Lucini, Piateda (SO), Edizioni CFR 2012; Enciclopedia degli autori di poesia 1, a cura di G. Lucini, Piateda (SO), Edizioni CFR 2012; Cuore di preda poesie contro la violenza alle donne, a cura di L. Magazzeni. Immagini di F. Ledda, Piateda (SO), Edizioni CFR 2012; Note sul mito, il mito in note. La musica e la fabula tra antichi e moderni, a cura di G. Cipriani – A. Tedeschi, Irsina (MT), Giuseppe Barile Editore 2012; Atti e Memorie dell’Ateneo di Treviso (n.s.) n. 29, anno accademico 2011/12; La festa e la protesta. I poeti della Biennale di Poesia di Alessandria XVI edizione (2012), a cura di E. Mancuso – A. Leoni, Pasturana (AL), puntoacapo Editrice 2013; Annali Cipadensi 1. 2012-2013, a cura di O. Fabris, Romano d’Ezzelino (VI), Associazione Amici di Merlin Cocai 2013; Cronache da Rapa Nui. Scritti e immagini in tema di ecologia, a cura di G. Lucini, Piateda (SO), Edizioni CFR 2013; Tra velme e barene: la voce della poesia, a cura di L. Guidorizzi – D. Zamburlin, Venezia, Supernova 2013; Generazione ai margini, a cura di I. Pozzoni, Gaeta (LT), deComporre Edizioni 2014; Atti e Memorie dell’Ateneo di Treviso (n.s.) n. 30, anno accademico 2012/13 (online). 
  3. Cure: Litora vitae honestae. Disputationes de magistro nostro, collega et amico, Professore Franco Sartori (1922-2004), ed. I. Lisovy – L. Lanza, Ceské Budejovice-Venezia, LaFOli 2006; F. Trentin Baratto, Carte ritrovate, a cura di R. Cortiana – L. Bellina – L. Lanza – P. Vettore, Venezia, Cafoscarina 2009.

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore): Convegno “Poesia Altro Altrove” (Biennale di Poesia di Alessandria IX edizione – settembre 1998) (presente negli Atti a cura di M. Ferrari – A. Leoni – E. Mancuso, Novi Ligure (AL), Edizioni Joker 2000); Convegno “Segni di guerra, disegni di pace” (Biennale di Poesia di Alessandria XI edizione – novembre 2002) (presente negli Atti a cura di A. Leoni – M. Ferrari – E. Mancuso, Novi Ligure (AL), Edizioni Joker 2004); Convegno Nazionale “Patavium: tra archeologia e filologia” (Delegazione AICC di Padova, 9-10 maggio 2003); Convegno “La poesia oltre il dire. Inediti sul tema” (XIII Biennale di Alessandria “L’ineffabile e l’indicibile” 2006) (presente negli Atti a cura di E. Mancuso – A. Leoni, Novi Ligure (AL), Edizioni Joker 2008); Convegno di Studi “Labirinti” (Fondazione Domenico Tolìo Onlus – Villa Giusti del Gardino, Bassano del Grappa (VI) 21 ottobre 2007);  Convegno di Studi “Quando tutte le donne del mondo …” (Università di Ferrara, 20 novembre 2008) (presente negli Atti La grande avventura di essere me stessa.Una rilettura di Simone de Beauvoir, a cura di A. Cagnolati, Roma, Aracne 2010); Fiera dell’Editoria di Poesia II Edizione ( Pozzolo Formigaro (AL) 20-22 giugno 2008) (presente negli Atti a cura di C. Daglio – M. Ferrari, Novi Ligure (AL) puntoacapo Editrice 2009); Convegno “Poeti e Paesaggi. Inediti sul tema”(XIV Biennale di Alessandria “Poeti e Paesaggi”  2008) (presente negli Atti a cura di E. Mancuso – A. Leoni, Novi Ligure (AL), Edizioni Joker 2010); Convegno Internazionale “Presenza Classica” (Università Cattolica di Milano, 8 maggio 2009) (presente negli Atti in “L’Analisi Linguistica e Letteraria” Anno XVII 2. 2009); Giornata di Poesia e Cultura “Premio Turoldo 2010”, a cura di G. Lucini (Associazione Poiein) (Municipio-Mediateca di Piateda (SO) 27 marzo 2010); Giornata di Studio “La scuola nell’antichità greca e romana” (Delegazione AICC di Modena – Accademia Nazionale di Scienze, Lettere ed Arti, 30 aprile 2010); Convegno “Poeti domani. Inediti sul tema”(XV Biennale di Alessandria “Poeti domani”  2010) (presente negli Atti a cura di E. Mancuso – A. Leoni, Novi Ligure (AL), Edizioni Joker 2012).

 

ULTERIORI ANNOTAZIONI: 1. Riconoscimenti letterari: Premio della Giuria al Premio Nazionale “Astrolabio 2006”; Primo Premio per la Saggistica Edita al VI Concorso pavesiano “Il vino nella letteratura, nell’arte, nella musica e nel cinema”; Prima classificata nella sezione Saggistica Edita alla prima edizione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata; Premio Internazionale di Poesia e Letteratura “Nuove Lettere” XXVI Edizione – 2010; Terza classificata nella sezione Saggistica Edita alla seconda edizione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata.

  1. Attività varie: Interviste radiofoniche e televisive, conferenze, presentazioni di libri, partecipazioni a giurie e manifestazioni varie presso strutture e istituzioni di primo rilievo. Partecipazione al Comitato scientifico della collana “Donne nel Novecento” di Aracne Editrice, diretta da A. Cagnolati (Università di Foggia). Partecipazione ad associazioni culturali e/o impegnate nella difesa della pace, dei diritti umani, degli animali, dell’ambiente.

 

Maria Pia Premuda Marson

CURRICULUM VITAE

NOME  E  COGNOME  DEL  SOCIO

Maria Pia Premuda Marson

 

INDIRIZZO E-MAIL

premuda.marson@alice.it

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Laure in FARMACIA; l  e in  CONSERVAZONE DEI BENI CULTURALI, tre esami di morale  cattolica  all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano; corso di PALEOGRAFIA e LETTERE di DOCUMENTI MEDIOEVALI a Conegliano nel 2007. Laboratorio di giornalismo sociale della  scuola   di   CULTURA DEL GIORNALISMO al centro culturale P.M. KOLBE nel  2009 e  2010;

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

Attività professionale in farmacia

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

BOMBYX MORI la dotta industria bacologica e l’importanza di un insetto nella vita dell’uomo

Cleup prima edizione giugno 2011

RIEVOCAZIONI STORICHE di Vittorio Silvio Premuda e di Nicolò Premuda documenti storia e tracce della famiglia    Cleup prima edizione settembre 2013

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

Socia corrispondente dell’Ateneo di Treviso

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

Conferenze alle Associazioni culturali Filò e CIF a Vittorio Veneto e a Codognè nel Giorno del Ricordo.

 

ULTERIORI ANNOTAZIONI

Promozione Associazione Genitori Scuole Cattoliche a Vittorio Veneto e segreteria di 12 convegni di aggiornamento  professionale sulle  relazioni umane (ERRU) diretti dal Prof. Carlo Messori Roncaglia S.J. ;  Raccolta museale delle attrezzature usate  nel sito storico  dell’ ex Bacologia Marson .

 

 

Zanatta Pietro

CURRICULUM VITAE

 

NOME E COGNOME DEL SOCIO

PIETRO  ZANATTA

 

INDIRIZZO E-MAIL

zanatta.pietro@alice.it

 

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Diploma di abilitazione magistrale – Laurea in Materie Letterarie

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

Docente di scuola primaria e secondaria superiore in quiescenza

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

  • ZANATTA, Carlo Agnoletti poeta. Dietro il monsignore il Mago Boscariol, in El Mago Boscariol. Lunari e pensieri in versi di monsignor Carlo Agnoletti, a cura di M. T. Pol Gobbo, M. Tombel, P. Zanatta, Treviso 2013, pp. 9 – 26.
  • ZANATTA, L’organo della chiesa di Giavera. Cenni storici, in Parrocchia di Giavera; Organo liturgico della Parrocchia di Giavera del Montello. Malvestio 1925 – Michelotto 2013, a cura di C. Zanatta e A. Pasqualotto, Giavera 2013, pp. nn.
  • ZANATTA, Monsignor Carlo Agnoletti, storico della Chiesa di Treviso, in Giavera del Montello, una chiesa e la sua comunità nel tempo, Andrea Bellieni et alii, Treviso 2010, pp. 88 – 103.
  • ZANATTA, Giavera fra Otto e Novecento, in Giavera del Montello, una chiesa e la sua comunità nel tempo, Andrea Bellieni et alii, Treviso 2010, pp. 161 – 223.
  • ZANATTA (a cura), Trascrizione delle “Memorie di guerra di un alpino novantenne” di A. BASSAN, Giavera, 2007.
  • ZANATTA, Il Montello al tempo di Luigi Pastro, in Luigi Pastro eroe del Risorgimento, a cura di S. Chies, Volpago del Montello 2006, pp. 13 – 17.
  • ZANATTA, La battaglia del solstizio. Nove giorni che hanno deciso le sorti della Grande Guerra sul fronte italiano, in «Le Tre Venezie», IX (2002), 1, pp. 81 – 87.
  • ZANATTA, Monsignor Carlo Agnoletti, in Istituto di Treviso per la storia del Risorgimento, Il Veneto e Treviso fra Settecento e Novecento, Atti del XVII Ciclo di conferenze 1998-2000, Treviso 2001, pp. 141 – 152. Riedito in Trevigiani illustri, tra Settecento e Ottocento, a cura di F. Scattolin, II, Treviso 2011, pp. 342-359.   
  • ZANATTA, Il Montello dal Medioevo alla caduta della Serenissima, in Secondo corso di storia e archeologia del Montello, a cura del Gruppo archeologico del Montello, Biblioteca comunale – Assessorato di Volpago del Montello, 29 gennaio – 28 maggio 1999, pp. nn. (Ciclostilato).
  • ZANATTA, La Provvederia: una casa sulla storia del Montello, in Speciale Giavera, Nervesa 1994, pp. nn.

 

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

 

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

Relatore su argomenti di storia locale – dal 1994 al  novembre 2014 (e continua) –   presso le università della III età di Giavera del Montello, Montebelluna, Cornuda, Trevignano, Arcade, Spresiano, Susegana, Maserada sul Piave, Povegliano,  in convegni e incontri  a carattere storico-culturale – organizzati dai Comuni, dalle Biblioteche Comunali e da altre Associazioni del Montello e dintorni, in corsi di aggiornamento per docenti della scuola primaria del Circolo Didattico di Giavera del Montello.

  1. Curriculum depositato per la nomina a socio di codesto Spett. Ateneo.

 

ULTERIORI ANNOTAZIONI

Consigliere Comunale di Giavera del Montello dal 1975 al 1995; Sindaco dello stesso Comune  per n. 2 mandati (1995-2004), Assessore dal 2004 al 2008.

Riccardo Mazzariol

CURRICULUM VITAE

Riccardo Mazzariol è ricercatore di diritto privato (R.T.D. lett. b) presso il Dipartimento di Diritto privato e Critica del diritto dell’Università degli Studi di Padova ed è titolare dei corsi di Istituzioni di diritto privato e di Diritto agroalimentare presso la medesima Università. Nel 2018 ha conseguito l’abilitazione alle funzioni di professore associato.
Si è laureato con lode in Giurisprudenza nell’Università degli Studi di Padova nel 2005; l’anno seguente è risultato vincitore del concorso con borsa di studio per il Dottorato di ricerca in “Diritto privato nella dimensione europea” della Scuola di dottorato in diritto internazionale e diritto privato e del lavoro della medesima Università.
Dal 2006 è cultore della materia presso il Dipartimento di Diritto privato e Critica del diritto dell’Università di Padova.
Dal 2008 a oggi collabora in attività di ricerca e nella veste di docente in diritto civile presso la Scuola Forense organizzata dalla Fondazione dell’Avvocatura Trevigiana, per la quale pubblica annualmente un libro di Casi e pareri di diritto civile finalizzato alla preparazione dell’Esame di Stato.
Dal 2009 è iscritto all’Albo degli Avvocati di Treviso.
Nel 2010 diventa socio dell’Ateneo di Treviso – Accademia scientifico-culturale dedita ad attività di ricerca fondata da Napoleone I nel 1810 e riconosciuta con d.p.r. n. 556 del 28.6.1985 – di cui ha ricoperto la carica di Presidente dal 2014 al 2020.
Nel 2011 consegue il titolo di Dottore di ricerca.
Dall’a.a. 2012/2013 a oggi è docente di diritto civile presso Scuola di Specializzazione per le Professioni legali istituita dalle Scuole di Giurisprudenza di Padova, Ferrara e Trieste e dal Dipartimento di Economia dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, nonché ha svolto lezioni nella Scuola di Specializzazione per le Professioni legali delle Università di Verona e Trento e nelle Scuole di Dottorato delle Università di Padova e Verona.
Negli anni 2014 e 2015 collabora con la Scuola Superiore dell’Avvocatura (fondazione del Consiglio Nazionale Forense) a Roma in attività formative e di ricerca.
Socio della Società Italiana degli Studiosi del Diritto Civile (S.I.S.Di.C.) dal 2017 e dell’Associazione Civilisti Italiani dal 2019.
Dal febbraio 2012 al gennaio 2018 è titolare di assegni di ricerca in diritto privato presso il Dipartimento di Diritto privato e Critica del diritto dell’Università di Padova.
È autore di tre opere monografiche: “Comproprietà e vendita di cosa altrui” (edita nel 2016 con Edizioni Scientifiche Italiane all’interno della collana Cultura giuridica e rapporti civili), “Convivenze di fatto e autonomia privata: il contratto di convivenza” (edita nel 2018 con Jovene all’interno della Biblioteca di diritto privato ordinata da Pietro Rescigno) e “Lo statuto giuridico dell’attività di psicoanalista” (edita nel 2020 con Edizioni ETS nella collana Communitas, con il consocio Roberto Cheloni). È inoltre autore di numerosi contributi scientifici in articoli su rivista e di saggi in volumi. La sua principale area d’indagine è offerta dalla materia successoria, dal campo dei contratti e del diritto patrimoniale della famiglia.

Ulderico Bernardi

CURRICULUM VITAE

NOME E COGNOME DEL SOCIO

ULDERICO BERNARDI

 

INDIRIZZO E-MAIL

Si veda il sito www.uldericobernardi.it

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Laurea in Economia, Università di Venezia-Ca’ Foscari

Laurea in Sociologia, Università di Trento

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

Professore ordinario di sociologia dei processi culturali nell’Università di Venezia- Ca’ Foscari

Si veda il sito: www.uldericobernardi.it

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

Si veda la bibliografia completa nel sito www.uldericobernardi.it

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

 

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

 

 

ULTERIORI ANNOTAZIONI

 

 

Tommaso TOMMASEO PONZETTA

CURRICULUM VITAE

Tommaso TOMMASEO PONZETTA (Venezia 9 dicembre 1928). Dottore in Medicina e Chirurgia. Specialista in Chirurgia Generale e in Chirurgia Toracica. Libero docente in Patologia Chirurgica e in Clinica Chirurgica presso l’università di Roma. Per un decennio assistente del Prof. Pietro Valdoni (Università di Roma). Aiuto chirurgo e quindi, per 23 anni (1972-1995), Primario chirurgo nell’Ospedale di Treviso. Autore di 120 pubblicazioni scientifiche, in riviste italiane e straniere. Gli studi di casistica e di ricerca sperimentale, con contributi personali, vertono su capitoli di patologia e di chirurgia dell’addome, del torace e di trapianto renale. Più volte relatore a congressi nazionali e internazionali. Pioniere in Italia del trapianto di rene. Alla fine della carriera universitaria ed ospedaliera aveva al suo attivo oltre 20.000 interventi chirurgici, tra i quali 400 operazioni tra prelievi e trapianti di rene. Il 16 febbraio 1986, nella sala operatoria dell’Istituto di cardiochirurgia dell’università di Padova ha  compiuto, con il prof. Vincenzo Gallucci, il primo doppio trapianto in Europa di cuore e rene sullo stesso paziente. L’evento  fu confortato da successo ed ebbe risonanza nazionale e internazionale. Il caso ha trovato pubblicazione nella prestigiosa rivista americana “The Journal of heart transplantation”, di St. Louis. Tommaseo è stato socio: della Società Italiana di Chirurgia, della Societé Internationale de Chirurgie, della Società Italiana Chirurghi ospedalieri, della Società italiana di Trapianti d’organo, dell’Eurotransplant foundation, della Società Triveneta di chirurgia, della quale è stato Presidente per il biennio 1979-80. Ѐ socio onorario della Società Triveneta di chirurgia, socio dell’Ateneo Veneto e dell’Ateneo di Treviso. Nel 1986 la città di Treviso gli ha assegnato il premio S.Liberale. Nel 1987 Ponte di Piave, suo  paese di adozione, gli ha conferito la cittadinanza onoraria. Nel 1987 è stato insignito dal Presidente della Repubblica del titolo di Commendatore al merito della Repubblica Italiana. Negli anni ha coltivato la passione per la narrativa, pubblicando tre volumi di racconti: “Il tempo delle gazzose” (1993), con prefazione di Andrea Zanzotto, “La carrozza del nonno” (2000), “Per raggiunti limiti di età” (2009), con prefazione di Nico Naldini, e un romanzo autobiografico: “Il bisturi e la vita” (2012), con prefazione di Mario Bernardi. Ѐ membro del  comitato scientifico della “Casa di Cultura Goffredo Parise”, in Ponte di Piave. Sposato ha tre figli e quattro nipoti. Vive tra Salgareda, Ponte di Piave e la sua città natale, Venezia.

 

Paolo Ruffilli

CURRICULUM VITAE

 

Paolo Ruffilli

paolo.ruffilli@alice.it 

laurea in lettere classiche 

è stato consulente editoriale delle case editrici Garzanti e Giunti, attualmente è direttore editoriale della   Biblioteca dei Leoni

 Ha pubblicato di poesia: La quercia delle gazze (Forum, 1972), Quattro quarti di luna (Forum, 1974), Notizie dalle Esperidi (Forum, 1976), Piccola colazione (Garzanti, 1987; American Poetry Prize), Diario di Normandia (Amadeus, 1990; Premio Montale e Premio Camaiore), Camera oscura (Garzanti, 1992; Premio Dessì), Nuvole (con foto di F. Roiter; Vianello Libri, 1995), La gioia e il lutto (Marsilio, 2001; Prix Européen, Premio Giovanni Pascoli), Le stanze del cielo (Marsilio, 2008; Premio Rhegium Julii), Affari di cuore (Einaudi, 2011), Natura morta (Nino Aragno Editore, 2012, Poetry-Philosophy Award), Variazioni sul tema (Aragno, 2014, Premio Viareggio). Di narrativa: Preparativi per la partenza (Marsilio, 2003; Premio delle Donne); Un’altra vita (Fazi, 2010); L’isola e il sogno (Fazi, 2011). Di saggistica: Vita di Ippolito Nievo (Camunia, 1991), Vita amori e meraviglie del signor Carlo Goldoni (Camunia, 1993); oltre a numerose curatele di classici italiani (Leopardi, Foscolo, Nievo, gli scrittori garibaldini) e inglesi (Morris, Emily e Charlotte Bronte, Dickens, G. Eliot, Compton-Burnett, Lawrence) per Garzanti, Mondadori, Rizzoli. Ha tradotto: K. Gibran, Il Profeta (San Paolo, 1989), R. Tagore, Gitanjali (San Paolo, 1993), La Musa Celeste: un secolo di poesia inglese da Shakespeare a Milton (San Paolo, 1999), La Regola Celeste – Il libro del Tao (Rizzoli, 2004), Osip Emil’evič Mandel’štam, I lupi e il rumore del tempo (Biblioteca dei Leoni, 2013), Costantino Kavafis, Il sole del pomeriggio (Biblioteca dei Leoni, 2014), Anna Achmatova, Il silenzio dell’amore (Biblioteca dei Leoni, 2014).

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

 

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

 

 

ULTERIORI ANNOTAZIONI

 

 

 

Gregorio Piaia

CURRICULUM VITAE

Curriculum del prof. Gregorio  Piaia     

Nato a Belluno il 21.12.1944, si è laureato in Pedagogia il 17.02.1968 presso l’Università degli studi di Padova con una tesi su “L’averroismo politico di Marsilio da Padova” (rel. prof. Carlo Giacon; voto: 110/110 lode). Borsista e quindi contrattista presso l’Istituto di Storia della filosofia dell’Università di Padova, dopo un periodo d’insegnamento presso l’Università di Verona (1977-1987) dal 6 aprile 1987 è professore ordinario di Storia della filosofia  presso l’Università di Padova, dapprima nella Facoltà di Magistero, indi, a partire dall’a.a. 1995-’96, nella Facoltà di Lettere e Filosofia. Nell’Ateneo patavino è stato fra l’altro direttore dell’Istituto di Storia della filosofia e del Centro per ricerche di filosofia medievale (1987-1990), del Centro per la storia dell’Università di Padova (2001-2007), del Dipartimento di Filosofia (2008-2010).

È stato coordinatore nazionale dei Dottorati di ricerca in Filosofia (1996-2002), vicepresidente nazionale della Società Filosofica Italiana (2001-2004), membro del comitato esecutivo della Consulta nazionale filosofica (2004-2010), vicepresidente e poi presidente (2013-2014) della Società Italiana di Storia della Filosofia, presidente della Commissione per l’ASN (Abilitazione scientifica nazionale) nel settore M-FIL/06 – Storia della filosofia (2013-2014). È membro della “Société internationale pour l’étude de la philosophie médiévale”, della “Società italiana per lo studio del pensiero medievale”  e della “Società italiana di studi sul XVIII secolo”. È socio corrispondente residente dell’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, nonché socio effettivo dell’Accademia Galileiana di Scienze Lettere ed Arti in Padova e dell’Ateneo di Treviso.

Già condirettore di «Medioevo. Rivista di storia della filosofia medievale», è attualmente membro della direzione della «Rivista di storia della filosofia», dei «Quaderni per la storia dell’Università di Padova» e dell’«Archivio storico di Belluno, Feltre e Cadore». È inoltre membro del comitato scientifico delle seguenti riviste: «Quaestio. Annuario di storia della metafisica», «Anales del Seminario de Historia de la Filosofía» (Univ. Complutense di Madrid), «Revista Española de Filosofía Medieval», «Trans/Form/Ação. Revista de Filosofia» (UNESP, San Paolo), «Scintilla. Revista de filosofia e mística medieval» (Instituto de Filosofia São Boaventura – Sociedade Brasileira de Filosofia Medieval, Curitiba), «Veritas. Revista trimestral de Filosofia da PUCRS» (Pontifícia Universidade Católica do Rio Grande do Sul – Porto Alegre). È condirettore delle collane «La filosofia e la sua storia» (CLEUP, Padova) e «Collana di Filosofia» (Franco Angeli, Milano).

Ha partecipato con relazioni a congressi e seminari internazionali in Europa (Ginevra, Vienna, Cherso, Monaco, Augsburg, Heidelberg, Colonia, Bochum, Erfurt, Wolfenbüttel, Cracovia, Varsavia, Parigi, Lovanio, Londra, Dublino, Lisbona, Alcalá de Henares) e in America (Ottawa, Los Angeles, Porto Alegre, Recife, Fortaleza, Marília, Buenos Aires, Mendoza, Tucuman, Santiago del Cile). Ha tenuto conferenze e cicli di lezioni come visiting professor all’Università di Monaco di Baviera, all’Università statale di Buenos Aires e in diverse Università del Brasile (USP, PUCSP, UNICAMP, UNESP-Marília, UF Paraiba, UF Goiânia,  PUCRS, Caxias do Sul, UF Pelotas, UF Rio Grande do Norte).

La produzione scientifica (una ventina di volumi ed oltre 350 fra articoli e contributi minori) si colloca nella prospettiva della storia delle idee e si è sviluppata essenzialmente lungo le seguenti direttrici:

  • Il pensiero filosofico-politico, teologico-politico ed etico-religioso fra tardo medioevo e prima età moderna (Marsilio da Padova, Francesco Zabarella, Nicolò Cusano, Erasmo da Rotterdam, Thomas More…). Cfr. in particolare i volumi Marsilio da Padova nella Riforma e nella Controriforma. Fortuna ed interpretazione, Padova 1977; Concordia discors. Studi su Niccolò Cusano e l’umanesimo europeo offerti a Giovanni Santinello, a cura di G. Piaia, Padova 1993; Marsilio e dintorni. Contributi alla storia delle idee, Padova 1999; La presenza dell’aristotelismo padovano nella filosofia della prima modernità, a cura di G. Piaia, Roma-Padova 2002; Nicolò Cusano vescovo filosofo e il castello di Andraz, Livinallongo del Col di Lana 2007.
  • Teoria e storia della storiografia filosofica. Cfr. i contributi alla Storia delle storie generali della filosofia, a cura di G. Santinello [e, a partire dal vol. IV/1, di G. Piaia], Brescia-Padova 1979-2004, voll. 5 in 7 tomi (traduzione in lingua inglese del vol. II: Dordrecht 2011; la traduzione del vol. III è in corso di pubblicazione). Vd. inoltre i volumi Vestigia philosophorum. Il medioevo e la storiografia filosofica, Rimini 1983 (traduzione in lingua portoghese: Porto Alegre 2006; in lingua spagnola: Buenos Aires 2013); Dossografia e vite dei filosofi nella cultura medievale, a cura di G. Piaia, «Medioevo. Rivista di storia della filosofia medievale», 16 (1990); I filosofi e le chiocciole. Operette di Anton Felice Marsili (1649-1710), Assisi 1995; Il lavoro storico-filosofico. Problemi di metodo ed esiti didattici, Padova 2001 (III ed. 2012); Identità nazionale e valori universali nella moderna storiografia filosofica, a cura di G. Piaia e R. Pozzo, Padova 2008; Innovazione filosofica e Università tra Cinquecento e primo Novecento – Philosophical Innovation and the University from the 16th Century to the Early 20th, a cura di G. Piaia e M. Forlivesi, Padova 2011; Talete in Parnaso. La storia dei filosofi e le belle lettere, Padova 2013.
  • La cultura filosofica nel Veneto “moderno” (secc. XVIII-XIX). Cfr. in particolare il volume Le vie dell’innovazione filosofica nel Veneto moderno (1700-1866), Padova 2011, e la cura dei volumi I Riccati e la cultura della Marca nel Settecento europeo, Firenze 1992 (insieme con M.L. Soppelsa) e Un protagonista del nostro Ottocento: Jacopo Bernardi, Milano 1997.

            L’orizzonte teorico-problematico sotteso a queste indagini è illustrato nel volume I segni dell’umano. Percorsi fra ethos e storia delle idee, Padova 2008. Accanto a questi filoni di ricerca è da menzionare la cura di volumi collettanei su temi diversi: Apparenza e realtà. L’apparente e il reale tra metafisica ed epistemologia, Padova 1989;  Etica e politica. La prassi e i valori, Padova 1990; I volti dell’uomo. Scritti in onore di Pietro Giacomo Nonis, Trieste 1992;  I fondamenti del comunicare, Padova 1993; La filosofia e l’Islām, Padova 1996; Il Giubileo nella storia delle idee, «Studia Patavina», 46 (1999), pp. 313-490. Si segnala  infine la collaborazione alla III ed. della Enciclopedia filosofica (Centro di studi filosofici di Gallarate – Bompiani, Milano 2006) con la redazione di 70 voci e il coordinamento della sezione sul pensiero dei secoli XVII-XVIII.

 

Franco Vivian

CURRICULUM VITAE

 

                              FRANCO VIVIAN

Abitazione: Via Santa Caterina 37, 31100 Treviso (Italia)

                Tel. 0422.402889

Studio: Via Montello 9/b, 31100 Treviso (Italia)

                Tel. 0422.303970

E-mail: franco.vivian2011@gmail.com

Cell:333.4941621

 

CURRICULUM BREVE

 Nato a Treviso,  laureato in ingegneria elettronica e già dirigente in importante Azienda di Telecomunicazioni, ha coltivato fin da giovane la passione per la montagna, per la pittura, per la fotografia e, più di recente, anche per la narrativa.

 Socio ordinario dell’Ateneo di Treviso, già Presidente del Rotary Club Treviso,  accademico del GISM (Gruppo Italiano Scrittori di Montagna) nonché  socio del Club Alpino Italiano.

 Ha pubblicato per “Nuovi Sentieri” di Belluno “Il sogno della montagna” (2002),  “C’è Neve sulle Cime” (2007) e “Dove urla il vento” (2010). Recentemente ha pure pubblicato il libro “Himalaya – lungo i sentieri sacri del Nepal” (2014- Edizioni Elzeviro).

  Si è dedicato al disegno, alla pittura ad olio e all’incisione ad acquaforte, ma da vari anni la sua passione preferita è la tecnica ad acquerello che considera quella a lui più congeniale. Ha esposto in mostre collettive e personali in varie località ottenendo spesso consensi e segnalazioni.

 La fotografia, praticata a buon livello tecnico e artistico, lo ha spinto a pubblicare alcuni suoi lavori che hanno ottenuto notevole successo: “Colli Trevigiani” (Un percorso artistico e paesaggistico lungo il territorio collinare della Marca, dal Piave alle Prealpi – 2002 e 2003) e “Angoli di Treviso” (Immagini e scorci della città – Testi in collaborazione con Natalina Botter – 2005), entrambi editi da Vianello Libri – Ponzano Veneto (Treviso). Ha inoltre curato la parte fotografica del libro “Fontane nel Centro Storico”, edito dal Rotary Club Treviso.

Ricercatore su aspetti particolari del paesaggio e della storia locale, è anche appassionato di montagna e amante di viaggi in luoghi poco frequentati dal turismo di massa. Di tutte le sue molteplici esperienze conserva una ricca documentazione.

 

Franco Posocco

CURRICULUM VITAE

NOME E COGNOME DEL SOCIO

 

Nome: Franco                                  Cognome:     Posocco

Nato    il 17 settembre 1936

a          Vittorio Veneto (TV)

 

Indirizzo residenza

Viale Giuseppe Garibaldi               n° 145

Venezia Mestre                                cap 30174

 

Indirizzo luogo di lavoro

Scuola Grande di San Rocco        San Polo 3052 – 30125 Venezia             

 

Professione e qualifica attuale:      architetto

 

Numeri di telefono

Casa: 041/5345662                                   Lavoro: 041/5234864

 

INDIRIZZO E-MAIL

 

E-mail:  snrocco@libero.it

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA E POST LAUREAM

 

  • Laureato in architettura (110/110) presso l’IUAV – Istituto Universitario di Architettura di Venezia nel dicembre 1960.
  • Abilitato all’esercizio della professione nel 1961, componente del Consiglio dell’Ordine degli Architetti della provincia di Treviso e successivamente di Venezia.
  • Assistente di Composizione Architettonica all’IUAV (prof. Giuseppe Samonà) dal 1961 al 1971.
  • Socio ordinario dell’INU – Istituto Nazionale di Urbanistica dal 1965 e membro del Direttivo della Sezione Veneta fino al 1975.
  • Socio ordinario dell’AAA – Associazione Analisti Ambientali dal 1980
  • Socio dell’Ateneo di Treviso dal 1990.
  • Membro del Consiglio Scientifico del Centro di Ecologia Umana presso l’Istituto di Igiene dell’Università di Padova (prof. Bruno Paccagnella) – anni ’80 e ’90.
  • Professore incaricato di Pianificazione Territoriale presso l’IUAV di VE (1995/2000)

Temi trattati: cartografia, rappresentazione e pianificazione urbanistica/territoriale.

  • Assistente di Urbanistica (prof. Gabriele Scimemi) – Facoltà di Ingegneria – Università di Padova (1996/1997) – tema: metodologia della pianificazione territoriale.
  • Professore incaricato di Pianificazione Territoriale presso l’Università di Padova:
  • Facoltà di Ingegneria (1998 – 2003) – tema generale: storia della città,
  • Facoltà di Lettere – Istituto di Geografia (2004/2007).

 

ATTIVITA’ PROFESSIONALE E INCAICHI RICOPERTI

 

Incarichi ricoperti

 

  • Presidente della Commissione “centri storici” della Comunità Internazionale “Alpe/Adria” (1986/1988) con pubblicazione del relativo “Rapporto”.
  • Segretario dell’International Award for Innovative Technology (1988/1990) nelle edizioni di Sydney, Osaka e Venezia.
  • Membro della Commissione tecnica del Ministero dell’Ambiente per la istituzione del Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi (1987/1990), poi realizzato nel 1992.
  • Membro della Commissione Paritetica per l’istituzione del Parco Naturale Interregionale del Delta del Po (1999/1991), realizzato nel 1995 con modifiche.
  • Presidente della Sottocommissione “Pianificazione” presso il Comitato Nazionale per la Difesa del Suolo del Ministero per i Lavori Pubblici (1997/1998).
  • Commissario Straordinario dell’Istituto Interregionale per le Ville Venete (1993/1995) con avvio della catalogazione delle Ville Venete del Veneto e del Friuli – Venezia Giulia e del restauro delle ville di Andrea Palladio.
  • Governatore del Distretto Rotary 2060 nel 2002/2003; ha diretto e realizzato con gli altri distretti italiani il censimento delle città murate del paese (circa 500), favorendo il restauro e la conservazione delle relative cinte fortificate.
  • Membro del Consiglio Scientifico della Fondazione “Mazzotti per la civiltà veneta” di Treviso, con specifico riferimento alla conservazione del paesaggio (anni ’80 e ’90) e Presidente dell’omonimo Premio Letterario (2005/2011).
  • Membro del Comitato tecnico-scientifico del Parco Naturale delle Dolomiti d’Ampezzo (dal 1990 e tuttora) con proff. Viola, Masutti, Nervi.
  • Consigliere Comunale a Vittorio Veneto dal 2004 al 2009.
  • Membro della Commissione per l’arte sacra – diocesi di Vittorio Veneto (dal 1965).
  • Dal 2006 presiede la Scuola Grande di San Rocco di Venezia – centro museale e di cultura umanistica attivo nella città di Venezia.

 

Attività professionale

 

  • Nel 1958 lavora da studente presso lo studio di architettura Sidney Clough Son & Partners di Londra a progetti di edilizia scolastica pubblica.
  • Dal 1960 al 1970 svolge attività di architetto e urbanista realizzando edifici pubblici e privati (scuole, ospedali, case d’abitazione, restauri monumentali, sistemazioni urbane, ecc.) e progettando diversi piani regolatori urbani e comprensoriali. Disegna il piano della viabilità della provincia di Belluno con criteri di tutela ambientale.
  • Dal 1962 al 1970 è membro della Commissione Urbanistica della Provincia Autonoma di Trento, nel cui ambito collabora alla Variante Generale al Piano Urbanistico Provinciale ed alla istituzione dei Parchi naturali Adamello/Brenta e Paneveggio/Pale di San Martino, nonché alla individuazione dei monumenti architettonici e naturalistici.
  • Nel decennio ‘60/’70 vince alcuni concorsi di architettura e urbanistica (casa di riposo di Treviso, ospedale di Vittorio Veneto, PRG di Azzano Decimo (UD), etc.
  • Dal 1970 al 1995 è Segretario Generale per il Territorio della Regione Veneto, al cui interno costituisce e dirige le strutture tecniche (LL. PP., Urbanistica, Trasporti, Ambiente, Edilizia pubblica, Infrastrutture, ecc.), presiede la Commissione Tecnica Regionale e quella per la Salvaguardia di Venezia e partecipa alla costituzione dei parchi regionali, nonché alle attività di conservazione e salvaguardia del patrimonio storico e ambientale (individuazione centri storici, vincoli paesaggistici, etc.)
  • In veste di Segretario generale per il Territorio dirige l’equipe per la formazione del PTRC – Piano Territoriale di Coordinamento della Regione Veneto, del PALAV – Piano di Area della Laguna Veneta, del Piano Regionale dei Trasporti, del Piano di tutela delle acque, nonché della catalogazione dei Centri storici, della istituzione dei parchi naturali della Regione (soprattutto Lessinia, Ampezzo e Sile) e della individuazione dei SIC – siti di interesse comunitario ai fini della tutela ambientale.
  • Dalla fine del 1995 ad oggi svolge nuovamente attività professionale nel campo della pianificazione, redigendo alcuni strumenti urbanistici (da segnalare il PRG di Castelfranco Veneto ed i Piani Attuativi di Cassola (VI), nonché i Piani Particolareggiati con Variante al PRG per il compendio dell’isolato “Antonianum/Orto Botanico” in comune di Padova e per quello del polo universitario di “Agripolis” in comune di Legnaro (PD).

 

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

 

Edizioni

 

Dei circa 250 titoli pubblicati in diversi settori conviene ricordare:

  • Carta tecnica regionale del Veneto – scala 1:5000 e 1:10000, direzione tecnica e coordinamento (consulente topografo prof. Ugo Bartorelli dell’Università di Padova).
  • Codice del territorio 1970/80 (con avv. Maurizio Fiorilli), La Stamperia di Venezia editore, Venezia 1980.
  • I parchi del Veneto, (coordinamento e introduzione) ed. Regione Veneto – Giunta Regionale Venezia 1983 – consulente prof. Lucio Susmel.
  • Atlanti provinciali dei centri storici del Veneto, collana di 7 pubblicazioni, ed. Regione Veneto 1983/1985 – redatti dallo scrivente: province di Belluno e Verona.
  • Grafie e simbologie unificate per la redazione dei piani urbanistici (in collaborazione), ed. Regione Veneto, Venezia 1985.
  • Cronologia della pianificazione urbanistica dell’area veneziana, ed. dell’IVSLA – Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti, 1987 Venezia.
  • I grandi alberi del Veneto (con WWF), collana di 6 pubblicazioni provinciali – ed Regione Veneto – anni vari.
  • L’ambiente casa comune (cura con G. Dal Ferro), Ed. del Rezzara, Vicenza 1990.
  • La città abitazione dell’uomo (cura con G. Dal Ferro), Ed. del Rezzara, Vicenza 1992.
  • La città frammentata (cura con G. Dal Ferro), Ed. del Rezzara, Vicenza 1994.
  • Atlante del Veneto – la forma degli insediamenti territoriali di antica origine, Marsilio Editore, Venezia 1991.
  • Cartografia numerica e informazione territoriale, (con Mario Fondelli, Massimo Pasqualin), Arcari editore, Mogliano Veneto 1992.
  • Paisaje mediterraneo, (con F. Zoido Naranjo), Electa editore, Milano 1992 (pubblicato in italiano, castigliano, francese e inglese per l’Esposizione Universale di Siviglia).
  • La Scuola Grande di San Rocco, la vicenda urbanistica e lo spazio scenico, Biblos Editore, Cittadella 1997.
  • Impatto ambientale, (con P. Schmidt di Friedberg), Nuovi Sentieri ed, Belluno 1997.
  • Castelfranco Veneto, l’evoluzione della forma urbana e territoriale nei secoli XIX e XX (con L. Pozzobon e G. Cecchetto), Bertoncello Editore, Castelfranco 1999.
  • La vicenda della pianificazione urbanistica e territoriale nella Regione del Veneto durante il secondo dopoguerra, INU – Urbanistica, quaderno n° 25, Roma 2000.
  • Mura da salvare – catalogo delle città murate d’Italia, Albania, Malta, San Marino e Vaticano, (coordinamento e alcuni saggi), Silvana Editoriale, Milano 2003.
  • Ville Venete, la provincia di Treviso, (in collab.), Marsilio Editore, Venezia 2004.
  • Ville Venete, la provincia di Belluno, (in collab.), Marsilio Editore, Venezia 2005.
  • Albino Luciani e l’arte sacra, in Marcianum – anno VII, n° 2, ed. Marcianum Press, Venezia 2012.
  • Il recupero del tabià, introduzione al progetto “AlpHouse”, in Alpi Venete, n° 12/2012 e in Cultura ed Ecologia dell’architettura alpina, ed. Regione Veneto, 2012.
  • Augusto Murer – Il monumento ai caduti di Vittorio Veneto, Dario De Bastiani, Vittorio Veneto, 2014.

 

Collaborazione con riviste

 

  • La Rivista Veneta, Marsilio editore                         1960/70            Venezia
  • Quaderni Veneti Rivista di cultura locale              1960/70            Treviso
  • Dibattito Urbanistico Rivista di pianificazione terr.le    1965/70            Milano
  • L’Architetto Consiglio Nazionale Architetti     1975/85            Roma
  • Galileo Ordine Ingegneri Padova            1990/95            Padova
  • Alpi Venete CAI – Club Alpino Italiano          1990/03            Venezia
  • Realtà Nuova Rotary International                   1993/03            Milano
  • Sistema Terra Rivista di Telerilevamento           1994/95            Roma
  • Oikos University Rivista di Urbanistica                 1993/94            Faenza
  • Paesaggio urbano Rivista di paesaggio/ambiente    1995/96            Rimini
  • Architetti Venezia, Marco Polo e Vivere a Venezia (riviste locali) 1990/99 Venezia
  • Notiziario Scuola Grande di San Rocco     dal 1998           Venezia

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

 

Vedi sopra

 

ATTIVITA’ CONVEGNISTICA

 

Ha svolto (e svolge), attività di relatore in numerosi convegni ed incontri relativi alle materie insediative e territoriali, quali: il paesaggio, l’urbanistica, l’ambiente, i monumenti, ecc.

Dato il loro numero e l’estensione temporale in cui tale attività si è svolta, conviene omettere le indicazioni specifiche, rinviando alla bibliografia custodita presso la Biblioteca Civica di Vittorio Veneto, relativamente ai casi in cui siano stati pubblicati gli “Atti” degli eventi predetti.