Ernesto Brunetta

CURRICULUM VITAE

Nome = Ernesto
Cognome = Brunetta
Luogo Nascita = Treviso
GiornoMese Nascita = 25 dicembre
AnnoNascita = 1934 
Attività  = ex Docente di scuola superiore e presso l’Università di Padova,  preside in
quiescenza                                                                                                        
Attività 2 = storico
Attività 3 = scrittore e conferenziere
Attività  4  = politico

In particolare è uno storico della Resistenza veneta.

 

BIOGRAFIA

            Ernesto Brunetta, nato a Treviso il 25 dicembre 1934. Vissuto a Conegliano dal 1949 al 1965, presidente del Cineclub di quella città dal 1959 al 1965, si è laureato in filosofia presso l’Università di Padova nel 1958.                    Docente presso il Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci” di Treviso, ne divenne preside negli anni ’70. Successivamente è stato preside del Liceo Scientifico di Montebelluna e dell’Istituto Magistrale “Duca degli Abruzzi” di Treviso, concludendo la sua carriera come preside del Liceo Classico “Antonio Canova” di Treviso.                                                             Nel contempo fu docente di Storia Contemporanea presso la Facoltà di Magistero dell’Università di Padova. È stato insignito dal Presidente della Repubblica della medaglia di Benemerito della Scuola, della Cultura e dell’Arte.       Da sempre socialista, ha partecipato alla vita politica e amministrativa della città. E’ stato più volte consigliere comunale e assessore per il PSI, vicesindaco dal 1989 al 1990, poi consigliere comunale DS.                                                                                                     Nel 1983 ha ricevuto dal Comune di Treviso il Totila d’argento per l’organizzazione e la partecipazione al convegno sulla Resistenza Europea tenutosi quell’anno in città. Nel 1986 ha ricevuto dal prefetto di Treviso la Medaglia Commemorativa del Quarantennale della Repubblica.
                  Si è dedicato in prevalenza a studi storici pubblicando con Marsilio, Einaudi, Laterza, Neri Pozza, Canova, Il Poligrafo, Mursia, Editoriale Programma, Cierre… Ha pubblicato due romanzi con Marsilio e Canova. Da sempre svolge un’intensa attività di conferenziere e di pubblicista.
                   È socio ordinario dell’Ateneo di Treviso. E’ stato presidente dell’ISTRESCO (Istituto per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea nella Marca Trevigiana), del cui Consiglio Direttivo è tuttora membro.

 

BIBLIOGRAFIA ESSENZIALE

* Il Veneto, in Operai e contadini nella crisi italiana del 1943/1944, Milano, Feltrinelli, 1974.

* Correnti politiche e classi sociali alle origini della Resistenza nel Veneto, Vicenza, Neri Pozza, 1974.

* Dal fascismo alla liberazione, Treviso, Canova, 1976.

* Il governo dei C.L.N. nel Veneto. Verbali del Comitato di Liberazione Nazionale Regionale Veneto. 6 gennaio 1945-4 dicembre 1946, Vicenza, Neri Pozza. Pozza, 2 voll.,1984.

* Dalla grande guerra alla Repubblica, in Il Veneto, a cura di Silvio Lanaro, Torino, Einaudi,1984.

* Gli avvenimenti della Destra Piave, in Le popolazioni civili della Marca Trevigiana durante l’occupazione tedesca 1943-1945, Treviso, Edizioni dell’Ateneo di Treviso, 1986.

* Figure e momenti del Novecento politico, in Venezia, a cura di Emilio Franzina, Roma-Bari, Laterza, 1986.

* Livio Vanzetto-Ernesto Brunetta, Storia di Treviso, Padova, Il Poligrafo, 1988.

* Storia di Conegliano, Padova, Il Poligrafo, 1989.

* Profilo politico-sociale di una provincia, in Pittura a Treviso tra le due guerre, a cura di Marco Goldin, Treviso, Marini, 1990.

* Il quadro di riferimento, in Casa, città, territorio nella storia trevigiana dell’ultimo secolo, a cura dello IACP, Treviso, 1990.

* La Resistenza e la vita politica dal 1943 al 1970, in Storia di Vicenza. L’età contemporanea, Vicenza, Neri Pozza, 1991.

* La Camera di Commercio. 180 anni di storia economico-sociale trevigiana. 1811-1991, Treviso, Canova, 1991.

* Treviso e il 7 aprile, in Obiettivo venerdì santo. Il bombardamento di Treviso del 7 aprile 1994 nei documenti dell’Aeronautica Militare Statunitense, Treviso, Canova, 1992.

* Storia di Treviso, Venezia, Marsilio.  

Vol. I: Introduzione, 1989.

Vol. III: Treviso in età moderna. I percorsi di una crisi, 1992.

Vol. IV: Società trevigiana e classi subalterne tra Ottocento e Novecento, 1993. 

* Dal consenso all’opposizione. La società trevigiana dal 1938 al 1946, Verona, Cierre, 1995.

* L’album di famiglia, romanzo, Venezia, Marsilio, 1995.

* La lotta armata: spontaneità e organizzazione, in La Resistenza nel veneziano, a cura del Comune di Venezia, 1996.

* Cinquant’anni di attività dell’Ente Provinciale della Liberazione in Provincia di Treviso, Treviso, SIT, 1996.

* Poveri a Treviso. Miseria e apparati assistenziali nel XIX e nel XX secolo, Venezia, Marsilio, 1997.

* Geografia e consistenza delle formazioni partigiane del Friuli e della Venezia Giulia, in La società veneta dalla Resistenza alla Repubblica, a cura di Angelo Ventura, Padova, CLEUP, 1997.

* La società veneta e la Resistenza, in I cattolici e la Resistenza nelle Venezie, a cura di Gabriele De Rosa, Bologna, il Mulino, 1997.

* 1797: una fine necessaria?, in Società e cultura a Treviso nel tramonto della Serenissima, a cura di Bruno De Donà, Treviso, Edizioni dell’Ateneo, 1998.

* Treviso e la Marca tra Ottocento e Novecento, Treviso, Canova, 1999.

* Un amore impossibile, romanzo, Treviso, Canova, 2000.

* Le classi subalterne nel trevigiano, in Treviso nel Lombardo-Veneto, Verona, Cierre, 2000.

* Il mito della Marca, in Marca Trevigiana, Roma, Editalia, 2001.

* Ernesto Brunetta-Giuliano Galletti, Storia di Gaiarine, Treviso, Canova, 2003.

* Crisi del neorealismo e normalizzazione sociale, in Storia del cinema italiano, vol. VIII, 1949-1953, a cura di Luciano De Giusti, Venezia, Marsilio, 2003.

* Volti di donne, in Storia dentro, n. 3, Grafiche De Bastiani, GodegaSant’Urbano, 2004.

* Risorgimento deluso, in Mazzini a duecento anni dalla nascita, Treviso, ISTRIT, 2005.

* Cinema nella città in guerra: il neorealismo, in Luci sulla città. Treviso e il cinema. a cura di Giancarlo Beltrame, Livio Fantina e Paolo Romano, Venezia, Marsilio, 2005.

* Bruno Marton: i cattolici nella Resistenza, in Gli anni di Bruno Marton. Istituzioni, società, economia nel territorio trevigiano tra Resistenza, ricostruzione e sviluppo, a cura di Ivano Sartor, Treviso, Fondazione Cassamarca, 2006.

* Campagne e Resistenza nel trevigiano, Treviso, ISTRESCO, 2006.

* I fascisti trevigiani dal 25 luglio 1943 alla costituzione del Partito Fascista Repubblicano, Treviso, ISTRESCO, 1998.

* La tragedia. La società italiana dal 1939 al 1949, Milano, Mursia, 2006.

* Il quadro di riferimento. L’Italia e Treviso tra Ottocento e Novecento, in Dai campi alle officine. Storie e lotte del sindacato nel trevgiano, a cura di Daniele Ceschin, Treviso, ISTRESCO, 2007.

* Il ritorno dall’esilio di Silvio Trentin. Il Partito d’azione tra destra e sinistra, in Bruno Trentin. Dalla guerra partigiana alla Cgil, a cura di Iginio Arienna e Luisa Bellina, Roma, EDIESSE, 2008.

* Dal Montello a San Donà. La battaglia del Piave,  !917-1918, Treviso, ISTRESCO 2008.

* Prefazione a Squadristi, a noi! Squadrismo nella Marca Trevigiana, Treviso, Devanzis, 2008.

* La spagnola a Treviso nel 1918, in Malattie e medicina durante la Grande guerra 1915-1919, Udine, Gaspari, 2009.

* 1945: la Cartiera Burgo e la guerriglia in pianura, Treviso, ISTRESCO, 2009.

* La memoria di Garibaldi, in Garibaldi: storia, memoria e mito, a cura di Giampiero Berti, Padova, il Poligrafo, 2010.

* Mirabilia. Sport, cinema e canzoni nella società italiana del XX secolo, Padova, Editoriale Programma, 2010.

* Il morale dei soldati nella I Guerra Mondiale, in 1918. L’ultimo anno della Grande Guerra, a cura di Steno Zanandrea, Treviso, ISTRIT, 2011.

* Il  Risorgimento e le ragioni dell’unità d’Italia, in Il Risorgimento del Veneto, Padova, Cleup, 2011.

* Tarvisium Trevigi Treviso. Storia di una città, Padova, Editoriale Programma, 2011.

* Guida alle ville venete, Treviso, Editoriale Programma, 2014.

* Il Veneto e la Resistenza nel ’44, Padova, Editoriale Programma, 2014.

 

 

Daniela Rando

CURRICULUM VITAE

Daniela RANDO

daniela.rando@unipv.it

diploma di maturità classica, Liceo A. Canova, Treviso; laurea in Filosofia, Università degli studi di Padova

professore ordinario di Storia medievale, Università degli studi di Pavia, Dipartimento di Studi umanistici

PUBBLICAZIONI E ATTIVITA’ CONVEGNISTICA

Monografie

2014     Venezia medievale nella modernità. Storici e critici della cultura fra Otto e Novecento, Viella, Roma, p. 476

2008     Johannes Hinderbach (1418-1486). Eine „Selbst“-Biographie, Berlin, Duncker und Humblot, 2008, p. 463 (versione it.: Dai margini la memoria. Johannes Hinderbach (1418-1486), Bologna, Il Mulino, 2003, p. 576).

1996     Religione e politica nella Marca. Studi su Treviso e sul suo territorio nei secoli XI-XV, Verona, Cierre, 1996, 2 voll., 1, “Religionum diversitas”, p. 317; 2, Società e istituzioni, p. 239.

1994     Una Chiesa di frontiera. Le istituzioni ecclesiastiche veneziane nei secoli VI-XII, Bologna, Il Mulino, p. 324 (“Premio Monselice-Brunacci” 1994)

1997     Il “quaternus rogacionum” del notaio Bongiovanni di Bonandrea (1308-1320), hrsg. v. D. Rando e M. Motter, Bologna, Il Mulino, p. 406.

  • Storia di Treviso, a cura di Brunetta, II: Il medioevo, a cura di  D. Rando e  G. M. Varanini, Venezia, Marsilio, p. 593

Saggi

2014a   De là da mar – Venedigs „Kolonien“ aus „postkolonialer“ Perspektive, in: Akkulturation im Mittelalter,  hrsg. v. R. Härtel, Ostfildern, Thorbecke, 2014, p. 371-393

2014b   Il Medioevo con il cuore e con rigore. Walter Lenel (1868-1937), in: Ottant’anni da maestro. Saggi degli allievi offerti a Giorgio Cracco, a cura di D. Rando, P. Cozzo, D. Scotto, Roma, Viella, p. 179-222

2014c   Riflessioni conclusive, in: I Longobardi e Pavia. Miti, realtà, prospettive di ricerca, Atti del convegno, Milano, Cisalpino, p. 169-176

2013a   Traders and Exiles in: Encyclopedia of Global Human Migrations, ed. by Immanuel Ness, Malden M.A., Hoboken N.J., Wiley-Blackwell, V, p. 2947-2956

2013b   Johannes Hinderbach liest Enea Silvio: Zur Fortschreibung der Historia Austrialis,  in König und Kanzlist, Kaiser und Papst. Friedrich III. und Enea Silvio Piccolomini in Wiener Neustadt, hrsg. von F. Fuchs, P.-J. Heinig und M. Wagendorfer (Forschungen zur Kaiser- und Papstgeschichte des Mittelalters, Beihefte zu J.F. Böhmer, Regesta Imperii 32), Wien, Köln, Weimar, Böhlau, p. 59-75.

2012a   Gli studi prima dello Studium. Dati e suggestioni dai secoli XII-XIV (insieme con E. Barbieri), in Almum Studium Papiense. Storia dell’università di Pavia, 1,1, Origini e fondazione dello Studium,  a cura di D. Mantovani, Milano, Cisalpino, p. 191-214.

2011a   La biografia nella medievistica contemporanea e l’apporto della “storia della cultura”, in: “Rivista storica italiana”, 133 (2012), p. 272-290.

2011b   Tra famiglie e istituzioni del Medioevo veneziano: Margarete Merores, pioniera della storia sociale, in: Studi sul Medioevo per Andrea Castagnetti, a cura di Massimiliano Bassetti, Antonio Ciaralli, Massimo Montanari, Gian Maria Varanini, Bologna, CLUEB,  p. 277-301.

2011c   Frauen und Kleriker, von Mantua nach Rom ueber Trient und Brixen: Zur Problematik “Mobilität” und “Kulturtransfer”, in: Von Mantua nach Wuerttemberg: Barbara Gonzaga und ihr Hof, bearb. v. Peter  Rueckert, Stuttgart, Landesarchiv Baden-Württemberg-Stuttgart, p. 27-35.

2010a   Conclusioni, in: Condannare all’oblio. Pratiche della damnatio memoriae nel Medioevo, hrsg. v I. Lori Sanfilippo,  A. Rigon, Roma, Istituto storico italiano per il Medio Evo, p. 209-213.

2010b   «Francesco, davvero grande e davvero santo»: un’incursione nella storiografia bizantina di fine Ottocento, in: “Una strana gioia di vivere”: a Grado Giovanni Merlo, hrg. v. Marina Benedetti, Maria Luisa Betri, Milano, Biblioteca Francescana, p. 365-372.

2009a   Venedigs „Früh“-Mittelalter in der Moderne, in Vergangenheit und Vergegenwärtigung. Frühes Mittelalter und europäische Erinnerungskultur, hrsg. v. H. Reimitz und B. Zeller (Denkschriften der phil.-hist. Klasse 373, Forschungen zur Geschichte des Mittelalters 14), Wien, p. 31-42.

2009b   Böhmischer Adler und böhmische Bischöfe – ‚going-between’ im Trient des 14. und 15. Jahrhunderts, in König, Fürsten und Reich im 15. Jahrhundert (Beihefte Regesta Imperii), hrsg. v. F. Fuchs, P.-J. Heinig u. G. Schwarz, p. 143-155.

2008a   I luoghi della cultura nella Marca del Duecento, in I Trovatori nel Veneto e a Venezia, Atti del Convegno Internazionale, Venezia, 28-31 ottobre 2004, hrsg. v. G. Lachin, Presentazione di F. Zambon, Roma-Padova, Antenore, p. 3-25.

2008b   Venezia medievale e la ‘modernità’. Storici europei tra Otto e Novecento, in La diversa visuale. Il fenomeno Venezia osservato dagli altri, hrsg. v. U. Israel, Roma, Edizioni di Storia e Letteratura, p. 1-22.

2008c    Macht der Schrift – Ohnmacht der Gelehrten? Philologie im Dienst der Politik am Beispiel von Trient und Brixen (15. Jahrhundert), in: Schriftkultur zwischen Donau und Adria bis zum 13. Jahrhundert, Akten der Akademie Friesach “Stadt und Kultur im Mittelalter”, hrsg. v. R. Härtel, G. Hödl, C. Scalon, P. Stih, Friesach, 2002, Klagenfurt, Wieser Verlag, p. 547-564.

2007a   L’(auto)portrait dans les apostilles: la bibliothèque de Johannes Hinderbach (1418-1486), in Le portrait. La représentation de l’individu. Textes réunis par Agostino Paravicini Bagliani, Jean-Michel Spieser, Jean Wirth (Micrologus Library 17), Firenze, SISMEL, Ed. del Galluzzo, p. 141-153.

 

2007b   Ai confini d’Italia. Chiese e comunità alpine in prospettiva comparata, in: L’Italia alla fine del Medioevo: caratteri originali nel quadro europeo. San Miniato, 2000, hrsg. v. S. Gensini (Fondazione Centro di studi sulla civiltà del tardo medioevo, San Miniato, Collana di studi e ricerche), Firenze, Firenze University Press, 1, p. 163-186.

2006     Conclusioni, in Vita communis und ethnische Vielfalt. Multinational zusammengesetzte Klöster im Mittelalter. Akten des internationalen Studientags vom 26. Januar 2005 im Deutschen Historischen Institut in Rom, hrsg. v. U. Israel (Vita regularis 29), Münster-Hamburg-London, p. 243-247.

2005a   Antitürkendiskurs und antijüdische Stereotypen: Formen der Propaganda im 15. Jahrhundert am Beispiel Trient, in Osmanische Expansion und europäischer Humanismus. Jahrestagung der Willibald Pirckheimer-Gesellschaft zur Erforschung von Renaissance und Humanismus, Stadtmuseum Wiener Neustadt,  29. – 31. Mai 2003, „Pirckheimer Jahrbuch für Renaissance- und Humanismusforschung“, 20 (2005).

2005b   Libri e letture per la vita eremitica: un esempio al femminile dal Veneto (1467), in Chiesa, vita religiosa, società nel Medioevo italiano. Studi offerti a Giuseppina De Sandre Gasparini, hrsg. v. M. Rossi u. G.M. Varanini (Italia sacra. Studi e documenti di storia ecclesiastica, 80), Herder, Roma, p. 539-553.

2005c   “Marginalia” della memoria. Le postille come scrittura autobiografica, in Memoria. Ricordare e dimenticare nella cultura del Medioevo/Memoria. Erinnern und Vergessen in der Kultur des Mittelalters, hrsg. von M. Borgolte, C.D. Fonseca. H. Houben, Il Mulino, Bologna – Duncker & Humblot, Berlin, p. 61-76.

2004     Le avventure della “devotio” nell’Italia del Tre-Quattrocento, fra storia e storiografia, in Die “Neue Frömmigkeit” in Europa im Spätmittelalter, hrsg. v. M. Derwich u. M. Staub, Göttingen, Vanderhoeck u. Ruprecht, p. 331-351.

2003a   Kulturaustausch an der Universität. Antonio Roselli und Johannes Hinderbach, praeceptor und scholaris in Padua (1440-1447),  in Venezianisch-deutsche Kulturbeziehungen in der Renaissance. Akten des interdisziplinäres Symposions vom 8. und 10. November im Centro Tedesco di Studi Veneziani in Venedig, hrsg. v. K. Arnold, F. Fuchs und S. Füssel, „Pirckheimer Jahrbuch für Renaissance- und Humanismusforschung“, 18 (2003), p. 44-53.

 

2003b   L’amministratore filologo: Johannes Hinderbach (1418-1486) lettore del Liber Sancti Vigilii (sec. XIII), in I registri vescovili nell’Italia centro-settentrionale (secoli XIII-XV), hrsg. v. A. Bartoli Langeli (Italia sacra. Studi e documenti di storia ecclesiastica,72), Roma, Herder, p. 231-249.

2003c   Essere ‘maggiori’, essere ‘minori’ nelle città, in Il secolo XII: la ‘renovatio’ dell’Europa cristiana. Das 12. Jahrhundert: die ‘Renovatio’ des christlichen Europa, hrsg. v. G. Constable, G. Cracco, H. Keller u. D. Quaglioni, Bologna, Il Mulino, p. 183-206.

2002a   La Chiesa e il villaggio in area alpina (secoli XIV-XV). Problemi e orientamenti di ricerca, in Il Gotico nelle Alpi (1350-1450), Catalogo della mostra, hrsg. v. E. Castelnuovo, Trento, Temi, p. 53-59.

2002b   Ceremonial episcopal entrances in fifteenth century North-Central Italy: images, symbols, allegories, in Religious ceremonials and images: power and social meanings (1400-1750), hrsg. v. J. P. Paiva, Centro de Història da Sociedade e da Cultura, European Science Foundation, Coimbra, Palimage editores, p. 27-46.

2002c   Les vassaux de l’évêque de Trévise, 1179-1201. Écritures et structures féodales à l’époque de la première Commune, in Fiefs et féodalité dans l’Europe méridionale (Italie, France du Midi, Péninsule ibérique) du Xe au XIIIe siècle (Colloque international organisé par le Centre Européen d’Art et Civilisation Médiévale de Conques et l’Université de Toulouse-Le Mirail [Conques, 6-8 juillet 1998]), hrsg. v. P. Bonassie (Collection “Méridiennes”, 2002), Toulouse, Université de Toulouse-Le Mirail, p. 117-134 (in It., in Vescovi medievali, hrsg. v. G.G. Merlo, Milano, Edizioni Biblioteca Francescana, 2003, p. 1-23).

2001a   I “capitanei”  di Treviso. Terminologia e realtà feudale fra XII e XIII secolo, in La vassallità maggiore del Regno Italico. I capitanei nei secoli XI-XII. Atti del convegno, Verona, 4-6 novembre 1999, hrsg. v. A. Castagnetti, Roma, Viella, p. 325-344.

2001b   Mediävistische Venedig-Forschung (1850-1950). Ein erster Überblick zu Themen und Problemen, in Das europäische Mittelalter im Spannungsbogen des Vergleichs. Zwanzig internationale Beiträge zu Praxis, Problemen und Perspektiven der historischen Komparatistik, hrsg. v. M. Borgolte, Berlin, Akademie Verlag, p. 171-184.

2000     Der Doge Peter Orseolo II. von Venedig, in Europas Mitte um 1000. Handbuch zur Ausstellung, 2. Band, hrsg. v. A. Wieczorek und H.-M. Hinz, Stuttgart, p. 782-83.

1998     Identità politica e vita religiosa “in sul confine d’Italia et Alamagna”, in Vita religiosa e identità politiche: universalità e particolarismi nell’Europa del tardo medioevo, Atti del VI Convegno di studio del Centro Studi sulla Civiltà del Tardo Medioevo, San Miniato, 3-6 ottobre 1996 (Fondazione Centro di studi sulla civiltà del tardo medioevo, San Miniato, Collana di Studi e Ricerche, 7), Pisa, Pacini, p. 131-162.

1997     Fra Vienna e Roma. Johannes Hinderbach testimone della questione turca, in “RR. Roma nel Rinascimento. Bibliografia e note, 1997”, Roma, p. 293-317.

1996     Nel nome del patrono, a servizio della comunità. L’”opus” e i procuratori di S. Marco di Venezia dalle origini al secolo XIV, in Opera. Carattere e ruolo delle fabbriche cittadine fino all’inizio dell’Età Moderna, Atti della Tavola Rotonda, Villa I Tatti, Firenze, 3 aprile 1991, a cura di M. Haines e L. Riccetti, (Villa I Tatti, The Harvard University Center for Italian Renaissance Studies 13), Firenze, L. S. Olschki, p. 71-115.

1995     “Religiosi ac presbyteri vagabundi”. Vescovi e disciplina clericale dai Registri delle ammissioni nella diocesi di Trento (1478-1493), in La parrocchia nel Medio evo. Economia, scambi, solidarietà, a cura di  A. Paravicini Bagliani e V. Pasche, Roma, Herder, p. 169-207.

1992a   L’episcopato trentino di Johannes Hinderbach (1465-1486): forme e strumenti del governo pastorale, in Il principe vescovo Johannes Hinderbach (1465-1486) fra tardo Medioevo e Umanesimo, a cura di Rogger e M. Bellabarba, Bologna, Edizioni Dehoniane, p. 305-317.

1992b   Le strutture della Chiesa locale (secoli VI-XII), in Storia di Venezia, I, Origini-età ducale, a cura di L. Cracco Ruggini, M. Pavan, G. Cracco e G. Ortalli, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, p. 645-675.

1988     Aspetti dell’organizzazione della cura d’anime a Venezia nei secoli XI-XII, in La Chiesa di Venezia nei secoli XI-XIII, a cura di F. Tonon, Venezia, Studium Cattolico Veneziano, p. 53-72.

1986     Vescovo e istituzioni ecclesiastiche a Trento nei secoli XI-XIII. Prime ricerche, in La regione Trentino-Alto Adige nel medio evo, “Atti dell’Accademia roveretana degli Agiati”, 236 (1986), s. VI, vol. 26, p. 5-28.

Varia

2009     Storia dell’Europa medievale. Vecchie e nuove “grandi narrazioni”, in “Rivista di storia e letteratura religiosa”, 44 (2009), p. 433 – 438

2008       Medioevo, Occidente, differenza religiosa: un libro recente e i modelli interpretativi dell’‘identità’ europea, in “Rivista di storia e letteratura religiosa”, 43 (2008), p. 374-381

2004/05Giorgio Hack, Giovanni Hinderbach, Giorgio di Liechtenstein, in Dizionario Biografico degli Italiani, 49-50, Roma.

  • 2001 “Fundationes” e società cittadina. A proposito di un libro recente, in “Annali dell’Istituto storico italo-germanico in Trento”, 27 (2001), p. 657-670.

1998a   Pietro Orseolo, in Il grande libro dei santi. Dizionario enciclopedico, a cura di  C. Leonardi, G. Zarri, A. Riccardi, Cinisello Balsamo, III, p. 1636-1637.

 

1998b   Bellino, in Il grande libro dei santi. Dizionario enciclopedico, a cura di  C. Leonardi, G. Zarri, A. Riccardi, Cinisello Balsamo, I, p. 272-274.

1998c   Monts de piété, in Dictionnaire encyclopédique du Môyen age, sous la dir. de A. Vauchez, Ed. du Cerf, Paris  1997, in It. in Dizionario enciclopedico del Medioevo, sotto la direzione di A. Vauchez con la collaborazione di C. Vincent, ed. it. a cura di C. Leonardi, II, Roma, p. 1232-1233.

1997a   Neues über den Antoniterorden, “Innsbrucker Historische Studien”, 16/17 (1997), p. 419-426. 

1997b   Fortunato (patriarca di Grado) e Fortunato (patriarca di Grado), in Dizionario Biografico degli Italiani, 49, Roma, p. 234-235 e 235-239.

1995     Federico I, patriarca di Aquileia in Dizionario Biografico degli Italiani, 45, Roma, p. 660-662;

1994     Forme di simbiosi religiosa nella medievistica tedesca. A proposito di un Kolloquium berlinese, in Uomini e donne in comunità, “Quaderni di storia religiosa”, 1 (1994), p. 301-317.

Recensioni:

in “Deutsches Archiv für Erforschung des Mittelalters”; “Historische Zeitschrift”; “Studi medievali”; “Rivista storica italiana”; „Mittellateinisches Jahrbuch“; „Innsbrucker Historische Studien“; „Mediävistik“; „Archivio veneto”; “Rivista di storia e letteratura religiosa”; “Rivista di storia della Chiesa in Italia”; “Cristianesimo nella storia. Ricerche storiche, esegetiche teologiche”; “Geschichte und Region/Storia e regione”.

traduzioni dal tedesco

2009     R. Schieffer, Europäische Horizonte in der deutschen Mediävistik 1945-1955, e

  1. Heil, Jener Traum der Weltgeschichte“: Idealbilder und Zerrbilder im Blick der „Wissenschaft des Judentums“ auf die mittelalterlichen Kulturen Europas, in “Rivista di storia e letteratura religiosa”, 44 (2009), p. 439 – 468.

2004     P. Hersche, Santuari e pellegrinaggi fra folklore e storia. Un bilancio delle ricerche nel mondo germanico,  in “Rivista di storia e letteratura religiosa”, 11 (2004), p. 351-385.

 

  • Maleczek, Le ricerche eresiologiche in area germanica, in Eretici ed eresie medievali

nella storiografia contemporanea. Atti del XXXII Convegno di studi sulla Riforma e i movimenti religiosi in Italia, Torre Pellice 1994, a cura di  G.G. Merlo, p. 64-93.

1992     J. Riedmann, Ezzelino e Trento, in Nuovi studi ezzeliniani, a cura di G. Cracco, I, Roma 1992, p. 325-340.

 

 

Armando Mammino

CURRICULUM VITAE

 

NOME E COGNOME DEL SOCIO 

ARMANDO MAMMINO

 

INDIRIZZO E-MAIL 

info@sigesingegneria.it

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Liceo Classico Canova – Treviso

Università degli Studi di Padova – Laurea in Ingegneria Civile, indirizzo strutturistico

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

1975 – 1983 – Impresa Ingg. Lino e Ito Del Favero S.p.A. Trento – Impiegato tecnico, Ingegnere capo dell’Ufficio Tecnico.

1984 – 1985 – Università di Padova, Istituto di Scienza delle Costruzioni, Facoltà di Ingegneria – Ricercatore – Svolgimento di ricerche riguardanti la “Teoria dell’equivalenza meccanica”.

1983 – 1989 – Importanti imprese di costruzioni, clienti privati ed enti pubblici – Consulente tecnico di progetti di strutture speciali, elaborazione di soluzioni di problemi di ingegneria ad alto contenuto scientifico e/o di particolare difficoltà tecnica.

1988 – 1992 – Università di Trento, Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale, Facoltà di Ingegneria – Ricercatore esterno e docente incaricato (professore a contratto) su tecniche progettuali per le strutture ricorrenti nelle costruzioni idrauliche e nelle sistemazioni idraulico-forestali.

1997 – 2005 – Istituto Universitario di Architettura di Venezia (I.U.A.V.), Dipartimento di Costruzione dell’Architettura – Professore a contratto, Corso di “Tecnica delle Costruzioni”.

 2006 – Università degli Studi di Padova, Facoltà di Ingegneria – Professore a contratto, Corso del 4° anno di “Complementi di Tecnica delle Costruzioni”.

2000 – 2008 – Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Scienza e Tecnica delle Costruzioni della Facoltà di Ingegneria – Professore a contratto su lezioni riguardanti l’ideazione, la progettazione e la verifica di strutture standard e speciali.

2002 – 2009 – Magistrato Alle Acque di Venezia – Consulente esperto, Membro del Comitato Tecnico-Scientifico per la verifica, il controllo e il miglioramento delle componenti strutturali di tutti i progetti relativi alle opere interne ed esterne della Laguna di Venezia, comprese le opere del MOSE.

2006 – 2010 – Istituto Universitario di Architettura di Venezia (I.U.A.V.), Dipartimento di Costruzione dell’Architettura – Professore a contratto, Laboratorio di Progettazione Strutturale.

2008 – oggi – Autovie Venete S.p.A. – Membro del Comitato Tecnico-Scientifico su Analisi, valutazione, coordinamento dei progetti di viabilità a scorrimento veloce.

1989 – oggi – S.I.GE.S. s.r.l – Socio fondatore e Presidente – Attività di direzione e coordinamento, progettazione e consulenza tecnico-scientifica nei seguenti ambiti dell’ingegneria civile:  Ponti e viadotti; Gallerie naturali (profonde o di bassa copertura), artificiali e parietali; Opere strutturali per le costruzioni idrauliche; Strutture di particolare impegno e non-standard per edifici civili ed industriali; Strutture speciali per cave e miniere; Consolidamenti di ambienti rocciosi dissestati e di versanti instabili in materiale sciolto; Strutture metalliche di supporto per grandi macchinari e/o impianti; Applicazioni speciali di materiali alternativi (legno, vetroresina, plastiche ad alta resistenza); Collaudi di strutture di qualunque natura ed entità; Perizie ad uso giudiziale su argomenti di tecnica delle costruzioni e geotecnica; Studio di elementi strutturali da produrre in serie in stabilimento industriale, di acciaio, di calcestruzzo armato e di calcestruzzo armato precompresso.

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

LIBRI

I fossili del Museo di Villa Malinverni a Lonedo di Lugo (Vicenza)”, Edizioni Pasqualotto; giugno 1985.

Monte Bianco: natura e paesaggio di rocce e ghiacciai”, Edizioni Musumeci, Aosta; luglio 1986.

Diario di viaggio nelle tenebre”, Alinea, Firenze, 2002.

 “Un solaio chiamato Predalle”, Edizioni Alinea; ottobre 1987.

Opere Strutturali per l’Ingegneria Territoriale”, Vol. 1, Tomo 1, Edizioni Alinea; ottobre 1991.

Opere Strutturali per l’Ingegneria Territoriale”, Vol. 1, Tomo 2, Tomo 3, Edizioni Alinea; ottobre 1997.

I micropali: tecniche di progetto e di verifica”, Edizioni Alinea; ottobre 1994.

Il progetto strutturale: filosofia e storia recente”, Biblioteca di Galileo, Istituto Universitario di Architettura di Venezia; agosto 1995.

Giuseppe Ghinassi: ingegnere, nella recente storia della creatività strutturale”, Architettura e Strutture. Collana diretta da Enzo Siviero, Istituto Universitario di Architettura di Venezia, Dipartimento di Costruzioni dell’Architettura. Edizioni Libreria Cortina, 1999, Padova.

La geologia: significati e rivelazioni attraverso l’obiettivo”, Editoriale Sometti, Mantova, 1999.

Trave elastica su suolo elastico. Applicazioni per fondazioni, serbatoi, paratie per Windows 95/98”, Grafill, Palermo, 1999, scritto assieme all’Ing. Donatella Ghinassi.

 “La Tecnica delle Costruzioni come arte della progettazione strutturale – Vol. 1 L’uso professionale della Scienza delle Costruzioni – Vol. 2 Concetti generali della progettazione strutturale; lessico compositivo delle opere in acciaio – Vol. 3 Lessico compositivo delle opere in calcestruzzo”, Alinea, Firenze, 2005, assieme all’Arch. Sandro Moro.

La Diga del Molato: storia, tecnica e ripristino di una grande opera”, Consorzio di Bonifica Bacini Tidone e Trebbia, Impresa Intercantieri Vittadello S.p.A. (quest’ultima è esecutrice delle recenti opere di restauro e di rifunzionalizzazione), prodotto con i tipi di Grafiche Marini, Treviso, nel dicembre 2008, scritto insieme agli allievi architetti Elisa Alfonsi e Federico Panciera.

Ingegneria e Globalizzazione: necessità e futuro del ri-disegno del territorio”, Edizioni Alinea, Firenze, 2009.

L’Aquila. Restauro e recupero di un edificio direzionale danneggiato dal sisma del 2009”, Beni Stabili SIIQ, Di Vincenzo Dino & C. S.p.A., S.M. SUD s.r.l., 2012.

 

ARTICOLI

Sollecitazione e deformazione nei setti scatolari conformi alla geometria di vani scala per edifici multipiani in c.a.”; Giornale del Genio Civile, Dicembre 1980, fascicoli 10°, 11° e 12°.

Il problema della “Configurazione geometrica di costruzione” di travate in acciaio per impalcati da ponte in curva con struttura composta acciaio-calcestruzzo”; Costruzioni Metalliche, settembre-ottobre 1983, numero 4.

Analisi macroprocedurale di tipo geometrico-analitico per la generazione di programma di calcolo automatico finalizzato alla rapida determinazione dei quantitativi di interro e sterro nei rilevati e nei canali”. Edito a cura dell’Impresa Intercantieri S.p.A.; 1987.

Edifici lesionati da sismi; Interazione col terreno; Fondazioni; Risanamenti”. Edito a cura dell’Impresa Ingg. Lino e Ito Del Favero; 1982.

Introduzione allo studio degli edifici alti”. Treviso, Seconda Mostra del Software, 1984; Edito a cura della Ditta C.B.G. Computers.

Le grotte nel Montello”. Edito a cura dell’Associazione di Scienze Naturali – Treviso, 1974.

Ponti in struttura mista acciaio-calcestruzzo”. Edito a cura dell’Istituto di Scienza delle Costruzioni – Padova, 1982.

Lineamenti storici odierni del rapporto interprofessionale tra Ingegneri ed Architetti”. Rivista “Galileo”, Padova, maggio 1995.

Importanza della geologia per la soluzione ottimale dei problemi progettuali in ingegneria; necessità di un rapporto interprofessionale tra ingegneri e geologi”. Rivista “Galileo”, Padova, giugno 1995.

L’Insegnamento della scienza e della tecnica delle costruzioni agli allievi architetti”. Rivista “Galileo”, Padova, ottobre 1995, n. 72.

Giuseppe Ghinassi – Una figura di ingegnere-scienziato, erede della tradizione di pensiero dei grandi ideatori di strutture”. Rivista “Galileo”, Padova, nov. 1995, n. 73.

La qualità nella progettazione. Come definirne un significato al di là della moda”. Rivista “Galileo”, Padova, gennaio 1996, n. 75.

Sulle antiche piste del Gran Paradiso”. Rivista “Quadrante Padano”, anno XVI, aprile 1995, n. 1.

Latemar”. Rivista “Quadrante Padano”, anno XVI, dicembre 1995, n. 3.

Il ponte ad arco sul fiume Sarca in Villa Rendena, Trento”. Rivista “L’Industria Italiana del Cemento”, novembre 1996, n. 715.

Alcune riflessioni sull’evoluzione attuale del rapporto tra imprese e professioni tecniche”. Rivista “Il Costruttore Edile della marca trevigiana”, maggio 1998, n. 5.

Dolomiti: la parete risanata”, di Armando Mammino, Sandro Boato. Rivista “Verde Ambiente”, Anno XIV numero 3 maggio/giugno 1998.

Consolidamento della torre della chiesa di Bessica (TV)”. Rivista “Costruire in Laterizio”, luglio/agosto 1999, n. 70.

Reliability analysis of rock mass response by means of random set theory”, di Armando Mammino, Fulvio Tonon e Alberto Bernardini. Rivista “Reliability engineering & System sofety”, ed. Elsevier, 30 Maggio 2000.

Determination of parameters range in rock engineering by means of random set theory”, di Armando Mammino, Fulvio Tonon e Alberto Bernardini. Rivista “Reliability engineering & System sofety”, ed. Elsevier, 30 Maggio 2000.

Un metodo generale di verifica statica per torri campanarie snelle”, di Armando Mammino, Fulvio Tonon e Giuliano Zen. Rivista “Costruire in laterizio”, novembre-dicembre 2000 – n° 78.

Multiobjective Optimization under Uncertainty in the Design of Tunnel Support/Reinforcement”, di Armando Mammino, Fulvio Tonon, Alberto Bernardini. Rivista “Tunnelling and Underground Space Technology”, 17 (2002) 33 – 54.

Recycling: an Across-Disciplines Challenge”, di Armando Mammino, Liliana Mammino. BIE 2002, 8th Annual Conference of the Botswana Institutions of Engineers, Gaborone, Botswana, 31 October – 1 November 2002.

Quale percorso per apprendere l’Ingegneria?”, di Armando Mammino. Rivista “Ingegneri del Veneto”, 2003.

La Perizia Tecnica ad uso giudiziale: una variegata frontiera tra Ingegneria e Diritto”. Rivista “X Savii Sopra le X”, Anno 01 Numero 02 – 2007.

External Post-Tensioning Retrofit and High- and Low-Cycle Fatigue Study of Connections and Joints in Steel-Concrete Box-Girder Bridges” Proceedings of IABSE Symposium “Improving Infrastructure” di Armando Mammino, Oreste Bursi, Manuel Forte,  Nicola Tondini, Enrico Tonon, Weimar, 19-21 September 2007

Una teoria statica del sistema di micropali detto “a cavalletto”, una delle strutture abituali applicate nei marginamenti a riva delle Acque Lagunari”, 2008, Rivista “X Savii Sopra le X”, Anno 02, numero 06-Dicembre 2008.

Intuizione, creazione, filosofia e fisica-matematica nella progettazione strutturale – rievocazione di uno scorcio storico dalle nebbie dell’oblio”, 2009, Rivista “X Savii Sopra le X”, Anno 03, numero 08 (giugno), 09 (settembre), 10 (dicembre) 2009.

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

Laurea in Ingegneria Civile, indirizzo strutturistico, conseguita presso l’Università degli Studi di Padova l’8 luglio 1975, con il punteggio massimo di 110/110 e lode.

 

ONORIFICIENZE

  • Premio ITAS 1988 di Letteratura di Montagna per il libro “Monte Bianco: natura e paesaggio di rocce e ghiacciai” 36° Filmfestival Internazionale della Montagna e dell’Esplorazione “Città di Trento”.
  • Club Alpino Italiano – Sezione Cremona per il libro “Monte Bianco: natura e paesaggio di rocce e ghiacciai”, 1988.
  • Zambana Vecchia (Trento) – Diedro 1956-1996
  • General Water Authority – Wadi Al Qattara Dams 2003 . S.P.L. A.J. LIBYA – Impresa Costruzioni G. Maltauro – Vicenza
  • Colegio de Ingenieros Civiles de Costa Rica Y la Asociacion costaricense de ingenieria estructural sismica – por su valiosa exposicion de la charla – Sistemas de Fundacion non convencionales: caso de micropilotes de pequeno y gran diametro . Costa Rica 2004.

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

Analisi strutturale di opere per rivestimento di gallerie idrauliche mediante modelli pseudoelastici di interazione col materiale circostante”. Atti del Convegno su “I Grandi trasferimenti d’acqua, sistemi integrati” (Cortina 17, 18, 19, luglio 1991, a cura del Comitato per la promozione di Studi Idrotecnici).

Parcheggi a Treviso. Un contributo tecnico”. Edito a cura del Comitato per le mura di Treviso, Palazzo Onigo, 1993.

Patologie superficiali degli Ambienti Geologici montuosi e criteri per la salvaguardia della sicurezza civile nelle sottostanti aree fortemente antropizzate”. Testo della Conferenza tenuta in Repubblica di San Marino – Centro Tonelli – 24 febbraio 1995.

Stabilization of a huge rock block overhanging the inhabited area of Zambana Vecchia (province of Trento, Italy)”. Atti della Conferenza Internazionale organizzata dall’Associazione Geotecnica Italiana (AGI), “Prediction and Performance in Rock Mechanics and Rock Engineering”, Eurock ’96 (Torino, 2¸7 settembre 1996).

A random set approach to the uncertainties in rock engineering and tunnel lining design”. Atti della Conferenza Internazionale organizzata dall’Associazione Geotecnica Italiana (AGI), “Prediction and Performance in Rock Mechanics and Rock Engineering, Eurock ’96 (Torino, 2¸7 settembre 1996).

Gallerie di parete: vantaggi e svantaggi”. Atti della Giornata di Studi promossa dalla Provincia Autonoma di Trento, Dipartimento Opere Pubbliche (Trento, 5 novembre 1996).

Stabilization of Candide landslipe”. Proceedings of the 37th U.S. Rock Mechanics Symposium, Vail (Colorado, U.S.A., 6-9 June 1999). A.A. Balkema.

Zambana Vecchia – un recente esempio di recupero territoriale”. MIR 98 “Sesto ciclo di Meccanica e Ingegneria delle rocce – Il ruolo della meccanica e dell’ingegneria delle rocce nella protezione del territorio e dell’ambiente”, A.G.I. (Associazione Geotecnica Italiana), Politecnico di Torino (Torino, 25-26 novembre 1998).

Final lining ahead of a tunnel face by means of the pretunnel system: equipment, case histories and design procedures”, di Armando Mammino, Fulvio Tonon, Federico Pagliacci e P. Borghi, MIR 2000 “Ottavo ciclo di conferenze di meccanica e ingegneria delle rocce – Lo scavo meccanizzato delle gallerie”.

La nuova conca di navigazione in Pontelagoscuro: Riflessioni sulle tecniche di progettazione strutturale e di verifica statica delle opere in calcestruzzo armato”, da “I giovedì dell’Associazione”, Associazione degli Ingegneri e Architetti della Provincia di Ferrara (Ferrara, 7 giugno 2001).

Tecniche di intervento per il ripristino delle infrastrutture viarie interessate da movimenti franosi superficiali”, da “Convegno su tecniche innovative per il ripristino di strade dissestate da eventi calamitosi”, Provincia di Parma, Unione Parmense degli Industriali (Parma, 14 settembre 2001).

Civil Engineering and the Environment: Harmonization routes”, di Prof.ssa Mammino Liliana e Prof. Ing. Armando Mammino, da 7th Annual Conference BIE 2001 su “Challenges of engineering in the diversification of the economies of developing countries”, Botswana Istitution of Engineers (Gaborone, Botswana , 7-8 novembre 2001).

Risk Analysis as a Design Tool in the Fire-Safety Retrofit of two Italian Tunnels”, di Ing. Armando Mammino, Arch. Luigi Tonon e Ing. Fulvio Tonon, da “81st Annual Meeting – Transportation research board” (Washington, 13-17 Gennaio 2002).

Replacement of Pontesei bridge – Italy”, di Ing. Armando Mammino e Ing. Fulvio Tonon, da “IABMAS ’02 First International Conference on Bridge Maintenance, Safety and Management”, organizzato da IABMAS – International Association for Bridge Maintenance and Safety (Barcellona, 14-17 Luglio 2002).

Moving the Padova train station and link underground”, di Armando Mammino, Lino Ometto, Francesco Bovo, da “ACUUS 2002 – International Conference” su “Urban Underground Space: a Resource for Cities” (Torino, 14-16 Novembre 2002).

A new tunnel for the city of Mestre”, di Armando Mammino, Fulvio Tonon, Enzo Siviero, Bruno Briseghella, Paolo Faccio, Tobia Zordan, da “ACUUS 2002 – International Conference” su “Urban Underground Space: a Resource for Cities” (Torino, 14-16 Novembre 2002).

Reliability-based design of micropile foundations: a case history in Costa Rica”, di Armando Mammino, Fulvio Tonon, da “Soil and Rock America 2003 – 12th Panamerican Conference on Soil Mechanics and Geotechnical Engineering and 38th US Rock Mechanics Symposium” (Cambridge, 22-25 Giugno 2003).

Renovation of XVII century Ponte Lungo in Chioggia, Italy”, di Ing. Armando Mammino, Ing. Fulvio Tonon e Arch. Luigi Tonon da “IABMAS ’04 Second International Conference on Bridge Maintenance, Safety, Management and Cost”, organizzato da IABMAS – International Association for Bridge Maintenance and Safety (Kyoto, 18-22 Ottobre 2004).

La protezione del centro urbano di Condino da correnti franose”, di Ing. Armando Mammino da “4° Congresso Regionale: “Il ruolo del geologo progettista per una efficace politica di sviluppo sostenibile del territorio””, organizzato dall’Ordine Regionale dei Geologi di Sicilia (Taormina, 16-19 dicembre 2004).

Attualità dell’Ingegneria civile ed infrastrutturale nel ri-disegno del territorio globalizzato; le dinamiche storiche che alimentano la palingenesi delle terre abitate”, di Armando Mammino dal Convegno di Studi tenutosi il 16 dicembre 2005 presso l’Ateneo di Treviso.

L’Ingegneria strutturale tra arte del costruire, fisica matematica e contenuto umano”, Convegno di studi tenutosi il 15 febbraio 2008 presso l’Ateneo di Treviso.

Scienza e cultura tecnica nell’Ingegneria Ipogea: dalla miniera alla galleria e dalla galleria all’uso integrato del sottosuolo”, Convegno di studi tenutosi il 16 gennaio 2009 presso l’Ateneo di Treviso.

Il ponte come espressione di civiltà: dal primordiale attraversamento del corso d’acqua al ponte sullo Stretto di Messina”, Convegno di studi tenutosi il 19 febbraio 2010 presso l’Ateneo di Treviso.

Intuizione, scienza e sperimentazione nell’ingegneria antisismica: frontiera della tecnica contro le catastrofi naturali”, Convegno di studi tenutosi il 4 marzo 2011 presso l’Ateneo di Treviso.

Un metodo pratico per il dimensionamento delle opere di rifunzionalizzazione statica dei pilastri da miniera ammalorati”, di Ing. Armando Mammino, Ing. Manuel Forte, Arch. Sandro Moro, Ing. Enrico Tonon, da “XXIV Convegno Nazionale di Geotecnica – Innovazione tecnologica nell’Ingegneria Geotecnica”, organizzato dall’Associazione Geotecnica Italiana (AGI) (Napoli, 22-24 giugno 2011.

Miniere e cave dismesse in caverna: grandi spazi ipogei da riconsiderare come risorsa; il caso storico del “Covolo della Guerra” a Costozza di Longare”, Convegno di studi tenutosi il 09 marzo 2012 presso l’Ateneo di Treviso.

Energia, entropia e sintropia nelle categorie concettuali dell’Ingegneria Strutturale ed in particolare dell’Ingegneria Antisismica”, Convegno di studi tenutosi il 18 gennaio 2013 presso l’Ateneo di Treviso.

Sulle metodiche progettuali ed esecutive adottate per la sistemazione delle frane che, nell’Appennino Parmense, furono innescate, o rimobilitate dopo anni di quiescenza, nei periodi di alta piovosità del 2000”, di Ing. Armando Mammino, da “XXV Convegno Nazionale di Geotecnica – La Geotecnica nella difesa del territorio e delle Infrastrutture dalle Calamità Naturali”, organizzato dall’Associazione Geotecnica Italiana (AGI),  Baveno (Lago Maggiore), 4-6 giugno 2014.

ULTERIORI ANNOTAZIONI

ASSOCIAZIONI

  • P.I. – Società Paleontologica Italiana
  • Associazione Naturalisti Veronesi “Francesco Zorzi”
  • I.G. – Società Italiana Gallerie -1997
  • GEAM – Associazione Georisorse e Ambiente – 1997
  • Istituto Universitario di Architettura di Venezia (I.U.A.V.). Dipartimento di Costruzione – 1997
  • S.C.E. – American Society of Civil Engineers – 1998
  • G.I. – Associazione Geotecnica Italiana – 1999
  • Università degli Studi di Padova. Dipartimento di Scienza e Tecnica delle Costruzioni della Facoltà di Ingegneria – 2000
  • Comitato degli Esperti del Magistrato alle Acque di Venezia – 2002
  • Collaborazione con Prof. Dan M. Frangopol (University of Colorado, Boulder, USA)

 

Antonio Zappador

CURRICULUM VITAE

 NOME E COGNOME DEL SOCIO

Antonio Zappador, di origine istriana, nato a Verteneglio, Pola

INDIRIZZO E-MAIL

ida.bi@libero.it

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Laurea in lingue e letterature straniere (inglese)

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

Docente di lingua inglese negli istituti di scuola secondaria di 1* e 2* grado

Corrispondente in lingua inglese per la Camera di Commercio di Treviso

Consulente del Tribunale di Treviso come traduttore

Esperto linguistico nelle commissioni per i Concorsi banditi dalla Regione Veneto

Responsabile del Centro Culturale “Educational Tours”

Vicepreside Scuola Media Casale sul Sile-

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

-Collaboratore di “Voce giuliana”-Giornale degli esuli giuliani con poesie, argomenti di storia istriana e profili di personalità istriane

Pubblicazioni in Atti della Dante Alighieri di Treviso:

-La letteratura inglese nella formazione del cittadino britannico, in Atti 4, pp.337-344

-Donne protagoniste della storia della società e della cultura britannica, in Atti 4, pp.709-728

-Un inglese ad Asolo: Robert Browning, in Atti 5, pp.535-546

-Romanità, Venezianità, Italianità dell’Istria in Atti 5, pp.583-595

-Riferimenti rinascimentali italiani nell’opera di Shakespeare in Atti 5, pp.547-562

-Aspetti dell’Umanesimo in Inghilterra, in Atti 6, pp.547-562

-Antonio Panizzi:il patriota in esilio, inventore del copyright, in Atti 5, pp.887-945

-Origine e percorso storico della lingua italiana in Atti 6, pp.389-394

-Origini del Puritanesimo in Atti 6, pp.812-820

-Tibet, paese lontano e sconosciuto in Atti 6, pp.821-847

-Debiti e crediti storico-culturali fra Italia e Gran Bretagna in Atti 6, pp.830-846

-Agata Christie, la Signora in Giallo in Atti 6, pp.-395-402

Pubblicazioni in Atti e memorie Ateneo di Treviso:

-George Bernard Shaw: comico e tragico in Atti 24, pp.81-97

-Freya Stark: un’inglese ad Asolo in Atti 26, pp.247-256

-La vera identità di Shakespeare? L’enigma continua in Atti, pp.125-140

-Mazzini e Garibaldi nell’opinione pubblica inglese in Atti 28, pp.47-57

-Urbino e l’Inghilterra in Atti 29, pp.59-67

-James Joyce, scrittore italiano in Atti 30, pp.109-115

-Romania, isola linguistica latina, futura pubblicazione in Atti 31

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

Vicepresidente dell’Associazione Giuliani Dalmati

Vicepresidente Società Dante Alighieri-Treviso

Presidente Società Dante Alighieri-Comitato di Treviso

Diploma di benemerenza con medaglia di bronzo della presidenza Nazionale della Dante Alighieri

Targa d’argento dell’Associazione Tarvisium

Diploma d’onore per silloge poetica-Premio Golfo di Trieste –

Associazione letteraria “Salotto dei poeti “ di Trieste

Socio ordinario Ateneo di Treviso

Membro Grande Giuria Premio Letterario Giovanni Comisso

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

-Meraviglie senza fine:il Gran Canyon e le cascate del Niagara

-I dialetti istro-veneti

-Hawaii, paradiso terrestre

-Leopardi e la poesia inglese

-Italo Svevo e James Joice, e la loro amicizia

-L’amministrazione della giustizia in Gran Bretagna

-Pietro Paleocapa, principe degli idraulici

-Jessie White Mario: una garibaldina al seguito di Garibaldi

Antonietta Pastore Stocchi

CURRICULUM VITAE

Prof.ssa antonietta pastore stocchi

    Notizie sull’ attività

La prof.ssa, Antonietta Pastore Stocchi, laureata in Filosofia, ordinaria di Materie letterarie nei Licei,  ha svolto l’attività di insegnamento presso il Liceo “Duca degli Abruzzi” di Treviso,  ha partecipato alla conduzione dell’Istituto, come vice-preside, ed ha collaborato con la presidenza per il rinnovamento dei percorsi didattici,  per ampliare l’offerta formativa agli studenti, per l’attivazione del Liceo delle Scienze Umane, del Liceo Linguistico, del Liceo Sociale, del Liceo Scientifico.

Parallelamente ha sempre svolto attività di ricerca e di critica letteraria, concretizzatasi in varie conferenze richieste da prestigiose Associazioni Culturali, nelle quali esprime un metodo di lavoro interdisciplinare, considerando la letteratura italiana in stretto rapporto con la tradizione classica, con le letterature e le culture europee ed extraeuropee.

Molti di questi studi sono confluiti nei volumi:

 Lezioni e conversazioni di varia letteratura, Padova 2011.

 Altre conversazioni e letture da Dante ai Crepuscolari, Padova, 2016.

 Svolge lezioni di approfondimento presso Istituti Superiori, presentazioni di libri, anche su richiesta di Case Editrici.Un corso di aggiornamento per Maestre di Scuola dell’Infanzia ha riguardato l’uso didattico della fiaba.

Ha collaborato con l’IRECOOP di Padova per i corsi post diploma. Nel 1999 è stata insignita del riconoscimento Riflettore Donna del Comune di Treviso.

Dal 2005 al 2019 è stata presidente della Delegazione di Treviso dell’Associazione Italiana di Cultura Classica “Atene e Roma” ed ha   organizzato cicli di conferenze portando a Treviso insigni studiosi. Ora, in qualità di vice presidente, continua a curare la pubblicazione negli ATTI. Alcuni suoi interventi sono confluiti negli ATTI  2008-210; 2011-213; 214-216, e nei citati volumi pubblicati.

E’ membro del Direttivo della Società “Dante Alighieri e del periodico Dante sul Ponte. Conferenze recenti:

Dalle”berze”dantesche alla poesia in dialetto.

La tecnica dell’immagine in movimento nella Divina Commedia.

La vita quotidiana nella Divina Commedia.

Da Dante a Boccaccio, dal peccato alla cattiveria.

Parola e immagine nella Divina Commedia.

Povertà e malattia nella Divina Commedia

Presidente dei Ludi Canoviani fino al 2019, ed ora membro del Direttivo.

Membro del Consiglio Direttivo dell’Ateneo nel triennio 2018- 2019-2020, svolge costante attività di ricerca che alimenta conferenze pubblicate negli ATTI dell’Ateneo.

Le più recenti:

 La vita agreste:dal mito arcadico alla desolazione.

Il teatro dei processi morali tra gli anni 40 e 50.

Le “mie prigioni” di un veneziano: Francesco Apostoli.

Le memorie di un cittadino comune:Antonio Longo.

La deformazione del linguaggio nel teatro di Dino Buzzati

Il fascino dell’iperbole nelle letteratura popolare

Tiene conferenze per  l’Alliance Française di Treviso, di cui è socia onoraria. Le più recenti:

Le città della Storia

L’Italia di Stendhal

Impegno sociale e letteratura popolare: il caso di E. Sue.

Antonio Chiades

CURRICULUM VITAE

NOME E COGNOME DEL SOCIO

Antonio Chiades

 

INDIRIZZO E-MAIL

antoniochiades@gmail.com

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Laurea in filosofia, Università Ca’ Foscari di Venezia

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

Giornalista

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

Testi a prevalente carattere biografico

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

 

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

Vari contributi di taglio storico-artistico

 

ULTERIORI ANNOTAZIONI

 

 

Aldo Tognana

CURRICULUM VITAE

 

NOME E COGNOME DEL SOCIO  Clarimbaldo detto Aldo Tognana

Via s. Antonino 352, Treviso

 

INDIRIZZO E-MAIL aldotognana@gmail.com

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Liceo classico – Laurea in ingegneria civile all’Università di Padova

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

Presidente, Consigliere Delegato, membro di C.d.A. o titolare di varie imprese industriali.

Presidente Associazione Industriali dal 1976 al 1981

 

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

Articoli su giornali locali e non e su libri e riviste.

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI Cavaliere del Lavoro , presidente di varie società sportive e non, socio Panathlon e  past president Lions club Treviso Host, presidente Associazione Veterani dello Sport, presidente Mondiali di ciclismo sul Montello (1985),  presidente Unione Nazionale Cristiana Dirigenti (UCID), presidente AVL (Associazione Volontari della Libertà).

Insignito dell’onorificenza S. Liberale (1990)

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

Relatore in Convegno Nazionale Unione Cristiana Dirigenti (UCID)

 

ULTERIORI ANNOTAZIONI   : tante esperienze con tante soddisfazioni ed insoddisfazioni

Alberto Alexandre

CURRICULUM VITAE

NOME E COGNOME DEL SOCIO

Alberto Alexandre, nato a treviso il 27.7.1950

 

INDIRIZZO E-MAIL

xdreuni@gmail.com

 

FORMAZIONE SCOLASTICA, UNIVERSITARIA e POST LAUREAM

Maturità Classica conseguita nel Luglio 1967

Laurea in Medicina e Chirurgia : Università di Padova il 10 Luglio 1974 con lode

Specializzazione in Neurochirurgia: Università di Padova  in Luglio 1978

Specializzazione in Chirurgia Maxillo Facciale: Università di Milano a giugno 1992 con lode

 

ATTIVITÀ PROFESSIONALE e INCARICHI RICOPERTI

– Carriera Ospedaliera in Neurochirurgia di Verona, Vicenza e Treviso dal 1972 al 1992

– Direttore dell’Istituto EU.N.I. Europeran Neurosurgical Institute sino ad oggi.

– Docente di terapia del dolore presso la II Scuola di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione dell’Università di Milano negli anni 2004-2006

– Docente Master Postuniversitario di Ossigeno-Ozono terapia: Università di Siena dal 2010 a oggi.

– Docente Master Postuniversitario di Ossigeno-Ozono terapia: Università di Valencia dal 2011 a oggi.

PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE E CULTURALI

-Autore di più di 200 lavori scientifici e di capitoli di libri internazionali sulla micro- neurochirurgia del sistema nervosi periferico e della colonna vertebrale e di traumatologia craniofacciale.

– editor di 2 trattati di chirurgia minimamente invasiva della colonna vertebrale e del sistema nervoso periferico per la Rivista Acta Neurochirurgica, Organo Ufficiale delle Società Europee di Neurochirurgia

– Autore  del Trattato “Storia degli Ospedali di Vicenza dal 1100 al Congresso di Vienna” , vincitore del Concorso Hoc Opus dell’Accademia Olimpica di Vicenza nel 1980.

– Autore  assieme al figlio Alvise del Volume storico : Il Presepe in Treviso, GMV Libri, 1998

–  Autore  del Trattato  storico e fiolosofico e iconografico :” A.D. 2000: Natività e Giubileo, GMV Libri, 2000″ . Questo trattato è stato consegnato dall’autore direttamente nelle mani dei Santo Pontefice Giovanni Paolo II in occasione del Giubileo del 2000 ed è stato utilizzato dalla RAI per presentarne l’iconografia durante trasmissioni illustrative dell’evento..

 

TITOLI ACCADEMICI E ONORIFICI

Cavaliere dell’Ordine di San Clemente

 

ATTIVITÀ CONVEGNISTICA (nella veste di Relatore)

Relatore in Convegni Nazionali e Internazionali di Neurochirurgia, Ortopedia, Ossigeno-Ozonoterapia, e Terapia del Dolore circa 12 volte all’anno.

Numero 24

Indice del Volume 24:

  1. Ferruccio Bresolin – Economia e felicità: quali implicazioni per la politica economica.
  2. Alfio Centin – La Stella Polare nel mare artico (1899-1900) in Pascoli, D’Annunzio, Sàlgari.
  3. Francesco Zanella – Il matematico Bernhard Riemann (1826-1866) a 140 anni dalla morte.
  4. Monica Celi – La collezione storico naturalistica del Museo «L. Bailo» di Treviso.
  5. Antonio Zappador – George Bernard Shaw, comico e tragico.
  6. Gian Domenico Mazzocato – Vincenzo Morgantini, il romanziere ritrovato.
  7. Francesco Lamendola – Alcuni aspetti del pensiero filosofico di Julius Evola.
  8. Giuliano Romano – La vita e i sistemi complessi.
  9. Quirino Bortolato – Le nuove categorie della fisica del XX secolo: discontinuità, relatività, corrispondenza, indeterminazione e complementarietà.
  10. M. Gallucci, D. Favaro, G.P. Velo, G.P. Amici, C. Salvato, C. Regini – Gli anziani e i farmaci: l’appropriatezza nella terapia farmacologica. Evidenze della ricerca sanitaria finalizzata «Treviso longeva (trelong) study».
  11. Isidoro Liberale Gatti – Chiesa e Stato a Venezia nel Cinquecento in alcune lettere private dell’inquisitore fra Felice Peretti».
  12. Floriano Graziati – Perpetuum jus gentium.
  13. Ferdy Hermes Barbon – I tagliatori di pietra e le loro marche.
  14. Ciro Perusini – Il diritto all’ambiente.
  15. Gabriele Farronato – La coltura dell’olivo nel trevigiano. Secoli XIII-XX.
  16. Giacinto Cecchetto – Le fondazioni conventuali a Castelfranco tra sec. XV e inizio sec. XVII.
  17. Giovanni Battista Tozzato – Magia, sortilegio, divinazione, prostituzione e inquisizione a Treviso nel secondo Medioevo».
  18. Innocente Soligon – Quando passò l’imperatore Ferdinando I nel 1838 dopo la visita a Treviso, sostò a Conegliano.
  19. Maria Silvia Bassignano – Concessioni di suolo pubblico nel mondo romano.
  20. Nadia Andriolo – Neera: un processo pubblico ad Atene per usurpazione della cittadinanza.
  21. Filippo Boscolo – Gli iumentarii e il sistema dei trasporti in area veneta in età romana.
  22. Nino Maestrello – Giustizia alternativa.
  23. Roberto Cheloni – Utrum lex naturae sit una apud omnes.
  24. Giorgio T. Bagni – Scepsi filosofica e matematica in un saggio di Montaigne.
  25. Vittorio Galliazzo – Il fiume Sile, genius loci, cuore della Marca trevigiana.
  26. Bruno De Donà – …fino al dì, verdi retiche vette, che su voi splenda l’asta latina… Ricordo di Ettore Tolomei, l’irredentista dell’Alto Adige.
  27. Luigi Pianca – Samuel Beckett nel centenario della nascita.
  28. Giancarlo Marchetto – Elementi climatologici per l’anno 2006.

Visualizza il volume

Volume V

Indice del Volume V:

  1. Elenco delle letture fatte all’Ateneo di Treviso dall’anno accademico 1833-34 a tutto l’anno accademico 1843-44.
  2. Segretario perpetuo Guecello canonico Tempesta – Parole indiritte a’ Soci dell’Ateneo nel chiudersi dell’anno accademico 1847.
  3. Tempesta canoa. Guecello – Elogio storico in funere del dott. Gaspare Ghirlanda.
  4. Avesani nob. bar. Marino – Osservazioni sulla Topografia del territorio trevigiano, e sulle condizioni geologiche delle fonti di Treviso.
  5. Zanon Bartolommeo – Analisi delle acque potabili di Treviso.
  6. Berenger cav. Adolfo – Il seccume del Gelso, coll’esposizione di una nuova teoria dell’entofiteusi.
  7. Grigolato Gaetano – Alcune ricerche teoriche sulla origine e natura dell’Ozono.
  8. Codemo dott. Giuseppe – Sulle Opere del prof. Buffalini.
  9. D’Onigo nob. Guglielmo – Alcune parole intorno alla Musica.
  10. Bazzani Alessandro – La Poesia ipocondriaca.
  11. Cuccetti Luigi – Dell’Affetto.
  12. Populini dott. Rocco – Relazione de’ Lavori scientifici letti nell’anno accademico 1844-45.
  13. Cuccetti Luigi – Relazione de’ Lavori letterari letti nell’anno accademico 1844-45.
  14. Populini dott. Rocco – Relazione de’ Lavori scientifici letti nell’anno accademico 1845-46.
  15. Sartorio ab. Luigi – Relazione delle Memorie letterarie presentate nell’anno 1845-46. 

Visualizza il volume

Per ricerche all’interno del volume: link Google